Lpu-Lsu: “non si può permettere che lo Stato utilizzi lavoratori a nero”

"IN QUESTA campagna elettorale ne stiamo sentendo di cotte e di crude, ma la propaganda elettorale è anche questo. Ho l’obbligo di far notare che da nessuna formazione politica è stata sprecata una parola rispetto ad una piaga sociale di questa Regione: la stabilizzazione definitiva degli Lsu Lpu (guarda il Video). Penso che prima si dovrebbe pensare a sanare situazioni di vera e propria schiavitù e per cui occorrerebbero non più di 120 mln di euro l’anno (di cui già  60 mln vengono spesi per un sussidio di disoccupazione per il quale si timbra il cartellino), e dopo pensare ad introdurre nuove forme di sostegno al reddito. In un Paese civile e democratico non si può permettere che lo Stato utilizzi lavoratori a nero per 15 anni e che questi garantiscano la sopravvivenza dei Comuni espletando attività  e servizi a copertura dei vuoti di organico". (Lavoratrice LpU).

Fonte: dalla Rete.

Clicca e leggi anche:

***

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com