Lavoratori in mobilità . Scopelliti: “invitiamo il Governo a mantenere gli impegni”

IL PRESIDENTE della Regione (Calabria, ndr) Giuseppe Scopelliti (nella foto) torna ad incalzare il ministro Elsa Fornero il giorno dopo il coordinamento tecnico nazionale sugli ammortizzatori sociali che si è tenuto a Roma. “Invitiamo anche oggi il Governo a mantenere gli impegni con la Regione Calabria per gli oltre ventimila lavoratori in mobilità  disponendo immediatamente la somma per il pagamento degli ammortizzatori sociali in deroga fino al 31 dicembre 2012. Nella riunione di ieri è emerso che il Ministero del lavoro ha avviato un’azione per verificare l’esistenza di fondi sia tra i residui attivi risultati dalle assegnazioni alle Regioni e allo stesso Ministero per le aziende plurilocalizzate, sia per i fondi destinati alla formazione continua previsti dalla legge 236 del. Ricordo al ministro Fornero che è stata più volte da noi sollecitata per la richiesta dei fondi necessari a coprire l’intero fabbisogno relativo al bacino dei percettori degli ammortizzatori sociali. Noi come Regione Calabria abbiamo già  onorato interamente l’impegno assunto versando interamente all’Inps la quota di competenza per il cofinanziamento a garanzia del costo totale dell’operazione fino a tutto il 31 dicembre 2012. Questo denota attenzione da parte della Giunta regionale verso i lavoratori calabresi ma anche correttezza verso il Governo con cui ha stipulato un accordo. Ora tocca al Ministro impegnarsi a rispettare le regole, dal canto nostro continueremo giorno per giorno a monitorare con attenzione lo svolgimento delle attività  tra il coordinamento tecnico nazionale e gli uffici tecnici del Ministero affinché si giunga in tempi brevi alla risoluzione e all’immediata erogazione degli importi dovuti per gli ammortizzatori sociali”.

Data: 6 febbraio 2013.

Fonte: Regione Calabria.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com