Carpino (FSI), appello per salvare il ‘Santa Barbara’

IN UNA NOTA del sindacato indipendente F.S.I. – Stano Carpino (nella foto) – segretario del presidio di Rogliano (S. Barbara, ndr), d’intesa con la Segreteria provinciale chiede al Direttore generale dell’Azienda (ospedaliera di Cosenza, ndr), avv. Paolo Gangemi, di specificare con un comunicato i termini di questa ipotizzata sospensione del DH chirurgico, non essendo ancora arrivata nessuna comunicazione ufficiale. E, nello stesso tempo, invita le forze politiche ad evitare su questo tema sterili polemiche, ma di far pervenire alla dirigenza dell’Azienda proposte utili che servano a potenziare tale struttura (il presidio ospedaliero S. Barbara di Rogliano, ndr), nell’attesa che i ministeri affiancanti definiscano l’assegnazione definitiva. A tale proposito questa sigla sindacale chiede (avendo acquisito la volontà  di centinaia di cittadini della Valle del Savuto) l’immediata riapertura del Punto di Primo Intervento (PPI), magari con una stretta collaborazione tra del due Aziende. Infine, un appello al presidente della Giunta regionale della Calabria, Giuseppe Scopelliti, affinchè mantenga, anche in una fase d’interlocuzione con i su citati ministeri, l’impegno preso con i cittadini del Savuto.

Fonte: F.S.I.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com