Alla memoria di Aldo Dodaro la palestra del ‘Guarasci’

COME annunciato da vari giorni, venerdì 22 marzo 2013 a Rogliano ha avuto luogo l’inaugurazione della palestra dell’ “Antonio Guarasci” costruita a cura dell’Amministrazione Comunale di Rogliano e della Provincia di Cosenza per sopperire allo svolgimento delle attività  sportive e ricreative da parte degli studenti che frequentano le sezioni Liceo Scientifico e Ragioneria di questo importante Istituto d’Istruzione Superiore. La Cerimonia si è svolta di mattina, iniziando nell’Auditorium del plesso con il saluto alle autorità  convenute da parte dell’assessore provinciale Antonio Simarco, che ha anche svolto la funzione di coordinatore. Erano presenti e sono intervenuti l’onorevole Mario Oliverio, presidente dell’Amministrazione Provinciale di Cosenza; l’avvocato Giuseppe Gallo, sindaco di Rogliano; la professoressa Maria Rosa De Rosa, dirigente scolastico; il vice preside Bozzo; Pietro Lecce, assessore provinciale allo Sport; il professore Mario Calabrese ed il reverendo don Santino Borrelli, della Parrocchia di San Pietro. Erano presenti tanti membri delle famiglie Dodaro – Marasco, essendo stato intitolata la nuova struttura al compianto Aldo Dodaro, un giovane studente universitario roglianese morto tragicamente negli Anni ’70 per una caduta mentre giocava a calcio. Il tutto si è svolto in una sala gremita di studenti e cittadini, ed è stato intervallato dalla proiezione di filmati e da una esibizione musicale da parte di alunni particolarmente dotati. Verso le undici e trenta i presenti si sono spostati presso la nuova palestra dove si è proceduto prima allo scoprimento della targa con dedica allo scomparso e successivamente al taglio del nastro (nella foto) da parte di una sorella dello stesso, la dottoressa Teresa Dodaro. Una volta all’interno, c’è stata la benedizione da parte di don Santino e, per terminare, un torneo di pallavolo fra le classi del “Guarasci”. Così ora Rogliano ha una nuova struttura sportiva di cui andare fiera, i cittadini aspettano che alla serie si aggiunga presto quella del realizzando Stadio Comunale, in modo di poter onorare degnamente lo Sport. Don Santino, prepara l’aspersorio!                 

 Salvatore Diana

Clicca sulla foto e guarda le immagini della manifestazione

***

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com