Rogliano, parte il secondo tempo della Differenziata

Cari concittadini/e,


tutta la Calabria ed in particolare la Provincia di Cosenza, è in piena emergenza rifiuti, non ci sono più discariche dove andare a conferire e quelle poche aperte sono in via di esaurimento. Se la Regione (Calabria, ndr) non trova soluzioni immediate, ci avvieremo ad una situazione del tipo Campania. I Sindaci del Savuto in questi giorni stanno mettendo in campo una forte azione politica affinchè questo comprensorio possa essere autonomo e non dipendere più da altri. Occorre però spingere sulla raccolta differenziata grazie alla quale il nostro Comune sta riuscendo, tra mille difficoltà , a gestire l’emergenza. Già  da tempo il Comune di Rogliano ha scelto di sostenere la raccolta differenziata “porta a porta” con l’obiettivo di diminuire la produzione complessiva dei rifiuti in discarica. Ciò costituisce uno dei fenomeni più complessi da gestire, sia per le sue implicazioni ambientali che  per quelle economiche e sociali. Purtroppo in questi ultimi mesi, grazie soprattutto alle difficoltà  legate alla chiusura degli impianti, si è registrato un calo sulle percentuali di rifiuto differenziato. A questo si aggiunge un ulteriore aumento di circa il 30% sia sulla tassa per l’Ufficio del Commissario sia sul conferimento in discarica. E’ assolutamente necessario fare fronte comune rispetto a questo problema e rilanciare, tutti insieme, il sistema della raccolta differenziata.

Pertanto dall’8 aprile (2013, ndr) saranno apportate delle novità  relative soprattutto al calendario di conferimento che sarà  il seguente:

– Lunedi      Frazione Organica
– Martedi     Indifferenziato
– Mercoledi  Multimateriale
– Giovedi     Carta e cartone
– Venerdi     Frazione  Organica
– Sabato     Indifferenziato


Resta invariato il calendario dei rifiuti ingombranti


A questo si aggiunge la modifica dell’orario di conferimento che non sarà  più la mattina ma si potrà  conferire a partire dalle ore 21,00 mentre la raccolta inizierà  alle ore 5,00. Inoltre, ad ogni famiglia verranno distribuite altre tre pattumiere di colore diverso e solo quelle dovranno essere utilizzate. Si informa che ogni altro modo di conferire comporterà  il mancato ritiro del rifiuto, con la conseguente applicazione delle sanzioni previste.  PERTANTO NIENTE PIU’ BUSTE NEL PAESE, NIENTE PIU’ CONTENITORI. L’obiettivo che l’Amministrazione si pone è quello di coniugare un servizio sempre più efficiente con un contenimento sui costi, ma per far questo è, quanto mai necessario, dar credibilità  al servizio e ciò è possibile solo se noi cittadini, tutti indistintamente, facciamo leva sul nostro senso civico che ci porta inevitabilmente a essere più consapevoli e responsabili.

Fonte: Amministrazione comunale di Rogliano.

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com