Rogliano, arrivati gli studenti dell’Università  di Seattle

INCONTRO con le Istituzioni, in questo caso con la Provincia, e conferenza stampa, questa mattina (09.05.2013, ndr) nella Sala degli Stemmi, per gli studenti partecipanti al Progetto ‘ItalianStudes Program in Italy’ – l’iniziativa promossa dal Dipartimento di Italianistica della University of Washigton di Seattle, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Rogliano. Nel salutarli e dar loro il benvenuto, anche a nome del Presidente dell’Ente Mario Oliverio, l’Assessore Provinciale allo Sport, Turismo e Spettacolo Pietro Lecce, ha sottolineato apprezzamento per la lungimiranza dell’iniziativa che costituisce un’esperienza linguistica e di interscambio culturale di alto valore e integrazione. “Un’esperienza che prosegue da sette anni in maniera convinta e che a queste latitudini ha la valenza di tante campagne pubblicitarie per il nostro territorio. Stimoleremo e sosterremo questo Progetto culturalmente di livello che darà  modo al gruppo di studenti ospiti di farsi portavoce di un’immagine della nostra terra diversa da come viene impropriamente rappresentata, e sarà  foriero di un’attrattività  dei nostri luoghi per i popoli di oltreoceano”. Per il periodo compreso tra l’8 maggio e l’8 giugno 2013 trentuno studenti (26 ragazze – 6 ragazzi) coordinati dai docenti Claudio Mazzola (responsabile di progetto) e Ruggero Taradel soggiorneranno nel Savuto. I giovani (nella foto) saranno ospiti di famiglie residenti nel territorio Rogliano-Marzi e svolgeranno attività  di studio presso la ‘Casa delle Culture’ (di Rogliano). L’avvenimento, che si ripete ormai da alcuni anni, permette agli universitari del più grande ateneo del nord-ovest degli Stati Uniti di completare il ciclo di studi e di interagire con la realtà  locale, quindi, di entrare in contatto con i luoghi, la cultura e le tradizioni calabresi. Il programma prevede lezioni in aula, esami, incontri e visite guidate. Come mete, per il 2103 sono state scelte le Gole del Raganello (Civita), alcuni luoghi della Sicilia e, come accaduto nel 2012, il fiume Savuto (antichi ponti) e la vicina campagna di Orsara (Marzi). All’edizione 2013 di ‘ItalianStudes Program in Italy’ (il referente sul territorio è Mariano Greco) collaboreranno i volontari della Pro Loco e dell’Associazione di Protezione Civile ‘Città  di Rogliano’. Alla conferenza-incontro sono intervenuti, oltre l’Assessore Lecce, anche il Sindaco di Rogliano Giuseppe Gallo, i docenti referenti del Progetto Claudio Mazzola e Ruggero Taradel, Domenico Bloise Presidente dell’UNPLI comitato provinciale, Antonluca De Salvo della Pro Loco di Civita, Pino De Rose della Publiepa di Cosenza, Pino Ceresia della Pro Loco di Rogliano, Antonio Simarco, consigliere provinciale e Assessore alla Cultura del Comune di Rogliano.

Fonte: Provicia di Cosenza.

Data: 10 maggio 2013.

Clicca e e leggi anche:

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com