Cosenza, 17 e 18 maggio 2013 il Premio Stefano Valentini

PROSEGUONO le riunioni ed i contatti per oliare al meglio la macchina organizzativa della quarta edizione del Premio Stefano Valentini. L’importante evento culturale, che si avvale della direzione artistica del maestro Joseph Fontano (nella foto), si terrà  nei giorni 17 e 18 maggio alle ore 20.30 nell’incanto del teatro Alfonso Rendano di Cosenza. La manifestazione, patrocinata dall’Amministrazione bruzia e fortemente voluta dal sindaco Mario Occhiuto che ha immediato percepito la visione d’insieme dello spettacolo, non vuole essere un “semplice” concorso, ma un vero e proprio momento d’incontro tra vari stili di danza. Sul palcoscenico del teatro cosentino le movenze fluide del corpo si legheranno in maniera indissolubile alle coreografie di artisti, restituendo al pubblico un’esperienza emozionale senza eguali. «Il Premio – spiega lo stesso Joseph Fontano – brilla non soltanto per il ricordo di una luce indiscussa della danza contemporanea qual era appunto Stefano Valentini, ma vuole anche avvicinare mondi artistici lontani che per una volta si abbracceranno nel nome dell’arte e dell’eleganza. Ogni anno infatti la WDA Europe, che cura i diversi aspetti dello spettacolo, s’impegna nel far conoscere realtà  di danza che hanno poca visibilità , offrendo al grande pubblico l’opportunità  di apprezzare e applaudire la maestria di danzatori che non è troppo definire eccelsi». Un percorso definito anche dalla scelta di coloro che nel corso di questi anni hanno ricevuto il premio Stefano Valentini: nella prima edizione il riconoscimento è stato attribuito a Luca Di Paolo, per il suo collage di danza per l’Unesco; nella seconda edizione è stata la volta di Luciana Savignano, prima ballerina della Scala negli anni Settanta; mentre lo scorso anno il premio è stato attribuito ad Ambra Vallo, prima ballerina dell’English National Ballet, dove fu scelta da Rudolf Nureyev per il ruolo di Giulietta. «Questa quarta edizione – anticipa Joseph Fontano – vedrà  la consegna del premio a Francesco Ventriglia, direttore della Compagnia “MaggioDanza”, per i successi ottenuti come coreografo e come coordinatore di una delle compagnie italiane più importanti al mondo». La quarta edizione del Premio Stefano Valentini non vivrà  di sola danza. Oltre alle due serate programmate per il 17 e 18 maggio prossimi, con ingresso gratuito, avranno luogo alcuni interessanti momenti formativi ed informativi. Giorno 18, dalle 9.30 alle 11, sul palco del teatro Rendano si terrà  un Master class di danza classica e di danza contemporanea. Subito dopo, intorno alle 12.30 sempre al Rendano, verranno presentati i volumi di Sara Zuccari “Danza – Aforismi e citazioni”, e di Mariafrancesca Garritano “La verità , vi prego, sulla danza!”. Tutte le informazioni sono consultabili sul sito: http://www.wda-europe.net.

Fonte: Ufficio Stampa Premio Stefano Valentini.

Data: 15 maggio 2013.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com