Calcio a 5. Roglianese, buona la prima (finale play off)

LA ROGLIANESE si aggiudica il primo round dei play off al termine di una partita che ha avuto nella prima frazione di gioco il suo momento migliore. Una grande (finalmente !!!) cornice di pubblico spinge i rossoneri all’assalto dei fuscaldesi, ed i primi 10 minuti di gioco sono un autentico assolo dei padroni di casa, che mettono a segno un terribile uno-due, facendo presagire una facile e larga affermazione. Ma, un pò la malasorte, sotto le spoglie di due pali colpiti (a fine gara saranno complessivamente 4, tutti certificati !!!), ed un pò la bravura del portiere, frenano il furore agonistico dei roglianesi, costretti a soffrire l’orgoglioso ritorno di Leta e soci, che riescono ad accorciare le distanze prima della fine del tempo, sfruttando la "solita ed immancabile" disattenzione difensiva dei locali. A bloccare le velleità  di rimonta ospiti ci pensa un monumentale Alessio, mentre la Roglianese (nelal foto) non riesce più a superare il muro difensivo fuscaldese nonostante il pallino del gioco sia costantemente nei piedi di Marsico, da applausi un paio di coast to coast degni dei suoi anni migliori di bomber spaccaportieri, Zumpano, primo tempo da top player, e del duo Fuoco-Stumpo, autentiche spine nel fianco per i difensori tirrenici. Unica nota stonata l’arbitraggio: fallimentare, confusionario e, purtroppo per noi, penalizzante, considerando quello che le sue sciagurate decisioni comporteranno in vista del match di ritorno tra 7 giorni a Fuscaldo. Una vergogna per la FIGC fare questo tipo di designazioni per le finali, vanificando senza alcun rispetto il lavoro di un’intera stagione agonistica.

Fonte: ASD Roglianese.

Data: 21 maggio 2013.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com