SoS minori: se ne parla a Cosenza in un convegno promosso dall’AMI

CON SEMPRE maggiore frequenza, i mezzi di informazione pongono l’accento su fatti esecrabili che costantemente si verificano nella nostra quotidianità , a cui ogni volta è difficile dare un senso o trovarne una spiegazione. Il tema dell’abuso dei bambini e, con preoccupante crescente ciclicità , dei minori in ambito familiare, viene continuamente sviscerato dai differenti mezzi di informazione, anche se ogni volta che un fatto emerge agli occhi della cronaca sembra difficile, ma sarebbe meglio dire impossibile, accettare che certe cose possano continuare ad accadere. Parlare di abuso e di violenza sui minori genera sconcerto e indignazione, ma nonostante l’allerta sociale sia sempre più elevata, diventa ancora molto difficile da prevenire. In verità , perché questi fenomeni, oltre ad essere associati a un disagio psicologico, sono spesso collegati ad un retroterra culturale, da cui è ancora molto difficile sganciarsi. "SOS Minori – pedofilia, abusi sui minori e minori violenti: analisi medico-legale, socio-giuridica e psicologica" è il nuovo evento info-formativo organizzato per l’occasione dalla Sezione Distrettuale di Catanzaro degli Avvocati Matrimonialisti Italiani, in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati di Cosenza. I lavori dell’interessante convegno, previsto per le ore 16.30 di venerdì 24 maggio 2013 presso l’Aula 16 del Tribunale di Cosenza (nella foto), saranno diretti dall’addetto stampa dell’associazione, Valerio Caparelli, e introdotti dalla presidente dell’AMI, Margherita Corriere. Il programma prevede i saluti di rito del presidente dell’Ordine degli Avvocati di Cosenza, Oreste Morcavallo, ed eccezionalmente del capo redattore della sede regionale RAI Calabria, Anna Maria Terremoto. Seguiranno gli attesi interventi del Sostituto Procuratore della Repubblica del Tribunale di Cosenza, Antonio Bruno Tridico, e della psicologa e docente dell’Università  della Calabria, Angela Costabile, che affronterà  il tema della violenza giovanile, facendo luce su un fenomeno che comprende comportamenti diversi fra loro e tracciando un quadro da cui emergerà  un’alta percentuale di ragazzi coinvolti in atti vandalici, risse e altre azioni violente. Ospiti eccellenti e relatori del convegno saranno due autorità  nel campo dell’analisi comportamentale in materia di pedofilia: il Dirigente Responsabile dell’U.O. di Medicina Legale dell’ASL di Viterbo, Sergio Funicello, e la Specialista in Psicologia Clinica, Susanna Spada, della medesima Unità  Operativa.

Fonte: Ufficio stampa AMI (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani) Calabria.

Data: 22 maggio 2013.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com