Primo congresso regionale USB: “un sindacato per la tutela dei beni comuni e dei diritti sociali”

SI E’ SVOLTO A Lamezia Terme, nei giorni scorsi, il primo congresso regionale dell’Unione Sindacale di Base. L’Assise, alla quale hanno partecipato delegati provenienti da tutta la Calabria, ha discusso di argomenti legati al Lavoro e all’Ambiente. “L’USB – ha spiegato Antonio Fragiacomo nella sua relazione di apertura – pone al centro dell’attenzione la tutela dei lavoratori e del territorio”. Gli interventi hanno riguardato tematiche di attualità  come il diritto alla salute, l’emergenza rifiuti, la pubblicizzazione dell’acqua, il settore dei Trasporti e quello della Scuola. Larga, nell’occasione, la presenza di rappresentati dei movimenti e della rete di associazioni. L’USB ha rimarcato la necessità  di un sindacato di classe, conflittuale, indipendente dalla politica, vicino a pensionati, lavoratori, precari e disoccupati. Il responsabile regionale ha sottolineato le condizioni di estremo disagio sociale ed ha posto l’accento sulle condizioni di insicurezza “derivanti – ha detto – dallo smantellamento del welfare e dalle politiche neoliberiste che, di fatto, hanno squalificato e impoverito il mondo del lavoro”. L’Assemblea ha discusso di ridimensionamento e soppressione di servizi o uffici periferici, di degrado infrastrutturale, della necessità  di “un sindacato in grado di parlare un linguaggio diverso per la tutela dei beni comuni e dei diritti sociali dall’assalto della Finanza e dai tecnocrati europei”. Alla iniziativa (nella foto) hanno partecipato (e sono intervenuti) anche Aurelio Monte, Gennaro Mantuano, Mario Pescatore, Antonio Iritano, Luciano Vasta, Francesco Saccomano, Giovanni Calioti, Domenico Fragiacomo, Cataldo Di Napoli, Bruno Graziano, Giovanni Peta, Giuseppe Toscano, Giulio De Lorenzo e Giampaolo Garofalo. Il Congresso, che non ha risparmiato critiche al Governo regionale e alla Triplice sindacale, si è concluso con l’intervento di Fabrizio Tomaselli, membro dell’Esecitivo nazionale. Commuovente, nell’occasione, il ricordo di Damiano Sposato, il lavoratore Lsu-Lpu venuto a mancare nei giorni scorsi prematuramente.

Gaspare Stumpo

Data: 28 maggio 2013.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com