L’assessore Salerno ha incontrato una delegazione di percettori di ammortizzatori sociali in deroga e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali

L’ASSESSORE regionale al Lavoro, Formazione professionale e Politiche sociali, Nazzareno Salerno (nella foto), ha incontrato una delegazione di percettori di ammortizzatori sociali in deroga e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali al fine di spiegare le azioni messe in campo dalla Regione per garantire i relativi pagamenti. L’assessore Salerno ha fornito ogni delucidazione utile riguardante le mensilità  maturate rassicurando di aver attuato tutte le procedure previste e, quindi, mettendo in condizione l’Inps di liquidare le spettanze. In particolare, la Regione ha espletato tutti gli adempimenti necessari per rendere possibile l’erogazione delle risorse nella sua interezza e, dunque, per un importo complessivo ammontante a oltre 41 milioni di euro. “Abbiamo ritenuto – ha affermato l’assessore Salerno – di dover agire con rapidità  e rispettando le procedure poiché è indispensabile dare immediatamente un supporto concreto a chi ci chiede risposte tangibili. Trattandosi di lavoratori in mobilità  o di cassintegrati che non percepiscono sussidi da un arco di tempo medio-lungo abbiamo moltiplicato gli sforzi per alleviare i disagi e dare loro una boccata d’ossigeno. Comprendiamo le difficoltà  di chi ha posto in essere delle proteste, anche eclatanti, ma occorre anche dire che il nostro impegno è stato costante e straordinario. Anche in un contesto complesso come quello attuale, lo scopo del governo regionale, guidato dal presidente Giuseppe Scopelliti – ha concluso l’assessore Salerno – rimane infatti quello di essere vicino a chi deve confrontarsi con la quotidianità  dei problemi avviando un processo di riscatto sociale che porti ad un generale miglioramento della qualità  della vita”.

Fonte: Regione Calabria.

Data: 30 maggio 2013.
 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com