Rimuseum – Unical, rassegna ‘L’ambiente ha un senso’

Il Rimuseum, Museo per l’Ambiente dell’Università  della Calabria, struttura interamente dedicata ad attività  educative per l’ambiente, presenta la rassegna: “L’ambiente ha un senso” – evento che dal 4 all’8 Giugno 2013 animerà  il territorio attraverso lo sviluppo armonioso dell’intreccio tra cultura, arte e sostenibilità  ambientale.

L’inedita rassegna “L’ambiente ha un senso” integra arte, cultura e sviluppo sostenibile attraverso la promozione del sapere scientifico, artistico e culturale con l’intento di accrescere nella collettività  (scuole, nuclei domestici, imprese, amministrazioni pubbliche, ecc.)  la consapevolezza verso il territorio, il senso di responsabilità  nei confronti del patrimonio naturale e del proprio contesto di vita. Arte e sostenibilità  vanno spesso a braccetto e le occasioni per proporle insieme, dato che si alimentano e valorizzano vicendevolmente, sono sempre nuove e legate ad interessanti iniziative che assumono caratteristiche culturali e artistiche. Performance culturali, laboratori creativi, conferenze scientifiche, stand espositivi e tante altre attività  sociali e momenti interattivi di sensibilizzazione, ad ingresso gratuito, finalizzati a favorire l’assunzione di comportamenti consapevoli, responsabili e partecipativi riguardo la gestione del territorio e delle sue risorse naturali e culturali, nonché l’adozione di modelli di comportamenti orientati ad una maggiore sostenibilità . Quante volte compiamo azioni o gesti solo per abitudine, per assuefazione, per pura inerzia o anche per non conoscenza. Quando invece le nostre azioni sono il frutto di una scelta responsabile e consapevole allora possiamo dire di aver dato un senso a quello che facciamo. àˆ questo, in definitiva, lo spirito dell’iniziativa che verrà  presentata ufficialmente nel corso nella conferenza stampa di lancio prevista giovedì 30 maggio 2013 alle ore 11,00 presso la sede del Rimuseum – Museo per l’Ambiente dell’Università  della Calabria a Rende (CS) in via Cavour, 1.

Nello specifico,  l’iniziativa prevede complessivamente l’organizzazione delle seguenti attività :
1) Esposizione fieristica con gli stand di: CEDAM – Centro di Educazione e Documentazione AMbientale dell’Università  della Calabria; Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto per i Sistemi Agricoli e Forestali del Mediterraneo (ISAFOM) UOS di Rende; Parco Nazionale della Sila; Parco marino Scogli d’Isca; C.I.P.R.- Centro di Protezione e Recupero Uccelli rapaci e animali selvatici; ARPACAL Agenzia Regionale per l’Ambiente della Calabria; Riserva Regionale Lago di Tarsia e Foce del Crati; Area Marina Protetta Capo Rizzuto; LEA Kroton Centro di Educazione Ambientale della Provincia di Crotone; Ufficio per la Biodiversità  – Corpo Forestale dello Stato; CTA – CFS Parco Nazionale della Calabria, Orto Botanico dell’ Università  della Calabria, Comune di Rende, Centro di Esperienza “Citta’ Giardino” del Comune di Cittanova. Presso gli stand verranno proposte attività  didattiche, attività  ludico – educative, laboratori sperimentali e mostre scientifiche per la difesa e la valorizzazione delle risorse ambientali.


2) Lectio Magistralis, tenute da esperti e  docenti e ricercatori dell’Università  della Calabria.
04 Giugno 2013, “Sguardi d’ambiente” – Dott. Gianfranco Donadio.  Temi: il paesaggio e l’opera dell’uomo, con l’intreccio delle relazioni tra sistemi demografici, sociali, tecnologici, considerati nel loro impatto ambientale, ponendo  al centro della ricerca l’epistemologia della cultura che li utilizza, ovvero il modo in cui la società  odierna se ne serve.


05 Giugno 2013, "Mi sono innamorato della foresta". Temi ecologisti nel cinema e nel teatro – Prof. Carlo Fanelli. L’arte del cinema e del teatro è capace di rappresentare le questioni ambientali e le meraviglie della natura con l’immediatezza che le è propria, e con capacità  di sintesi e concretezza. Le immagini sintetizzano migliaia di parole, arrivano direttamente al cuore e coinvolgono l’individuo parlando alla sfera dell’emozione, della fantasia e dell’immaginario usando il mezzo cinematografico quale prezioso strumento di conoscenza e divulgazione delle tematiche ambientali, quale moderna tecnica educativa, per coinvolgere i cittadini sui temi della sostenibilità .


06 Giugno 2013, “Un mondo e una città  sostenibile da costruire insieme” – Prof. Franco Rossi. Risparmio di risorse e riduzione di impatto ambientale anche nel costruire. Il termine “sostenibile” applicato all’architettura si riferisce alla ricerca delle soluzioni costruttive che massimizzano il benessere dei fruitori attuali garantendo contemporaneamente alle generazioni future la possibilità  di conseguire lo stesso risultato, nella consapevolezza che le risorse sono limitate e che lo sperpero e l’inquinamento possono diventare insostenibili per le popolazioni future.


07 Giugno 2013, “Ambienteavventura” – Dott. Emilio Sperone. L’intento eÌ€ proprio quello di valorizzare il rapporto Uomo-Natura come elemento aggiunto della società  in cui viviamo.  Questo legame eÌ€ stato individuato come l’anello di partenza delle società , essendo creatore di una coscienza sensibile nell’uomo data dall’esperienza del contatto con la matrice naturale.


08 Giugno 2013, “Ecologia e letteratura: una scommessa culturale” – Dott. William Gatto. La presenza della natura nei testi letterari è costante nel tempo e  ampia, ma diversificata per scelte nell’ambito del mondo naturale ed interpretazioni dei diversi elementi. Oggetto dell’intervento  saranno le interconnessioni tra natura e cultura, e in modo specifico le modalità  attraverso le quali il linguaggio della letteratura racconta l’ambiente.


3) L’Officina dei sensi: “Fare, rifare …. riciclare. Proviamo a reinventare. Ciclo di laboratori creativi e performance artistiche.
– “Il fiore matto”. Laboratorio di riciclo creativo per ragazzi fino a 7 anni;
– “Re-piggy bank. Il salvadanaio riciclato”. Laboratorio di riciclo creativo per ragazzi fino a 10 anni;
– “Ricreart”. Laboratorio di riciclo creativo per ragazzi fino a 16 anni;
– “Riciclo da mare”. Laboratorio di riciclo creativo per ragazzi fino oltre 16 anni;
– “Decoro il rifiuto e riuso”. Laboratorio di riciclo creativo per ragazzi oltre a 16 anni.
   
4) 06 giugno alle ore 21.30 – Spettacolo multidisciplinare dal titolo “Il cambiamento. Parole, immagini  e musica”, a cura dell’Associazione Ragapelli Family. Una fusione di parole, musica, immagini. Le musiche saranno accompagnate da racconti, eseguiti dal vivo,  selezionati tra quelli di grandi autori come : Dario Fo, Roberto Saviano, Jacopo  Fo ecc.


5) 07 giugno alle ore 21.30 – Concerto “Eco Sound Live” a cura di Capone & Bungt Bangt, con strumenti realizzati da materiali di riciclo. Oggi, come sempre, Capone & BungtBangt sono un work in progress alla ricerca del suono perfetto per un mondo migliore!


6) Per il connubio  cinema e ambiente è stata allestita la mostra dedicata al film Wall – E. Il Film mette in evidenza la possibilità  di riscatto dell’uomo che risiede nella presa di coscienza dell’abuso perpetrato nei confronti della natura. Il giorno remoto in cui essa stessa farà  rinascere la vita fra i rifiuti l’umanità  avrà  questa possibilità  di riscatto.


7) Cineforum con proiezione del film Wall – E. La proiezione del film è prevista tutti i giorni della rassegna con orario da concordare.


8) Evento culturale di intrattenimento incentrato sui temi dello sviluppo sostenibile e della problematica dei rifiuti, della valorizzazione dei beni naturali. Per questa specifica attività  è stato appositamente ideato uno spettacolo teatrale per studenti della scuola primaria. Si tratta di una rappresentazione teatrale originale, ideata e messa in scena per la prima volta in occasione della rassegna di ecocultura dedicata alle tematiche dello sviluppo sostenibile e dei rifiuti ed alla valorizzazione del patrimonio naturale. Lo spettacolo, previsto tutti i giorni della rassegna con orario da concordare, si intitola: “Le eco-avventure di ECORì”.

Tutte le attività  previste sono gratuite
.

 

Fonte: Rimuseum-Unical.

Data: 31 maggio 2013.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com