Ritrovati dieci maiali morti nella campagna roglianese

NON più di una settimana fa vi avevamo informato dello stato di degrado relativo ad alcune aree del territorio per la presenza di una notevole quantità  di rifiuti ingombrati e spazzatura. Un fenomeno in aumento che continua a creare serie difficoltà  dal punto di vista igienico-sanitario nelle campagne, nelle zone fluviali e a margine dei centri abitati. Cosa ancor più grave è risultata, nelle scorse ore, la presenza di dieci maiali morti in un canalone situato lungo la strada che da Rogliano conduce a Saliano, nel tratto compreso fra le frazioni Gallico e Cerzite, a pochi chilometri dal centro abitato. Con ogni probabilità  gli animali sono stati trasportati sul posto con l’ausilio di un camion e gettati nel burrone già  morti. La scoperta è stata fatta da un pastore che si trovava nelle vicinanze. L’uomo ha informato le autorità  competenti. Su posto sono giunti il sindaco Giuseppe Gallo, il vice sindaco Giovanni Altomare, il comandante della Polizia Municipale, Antonio Gallo, il gruppo comunale di manutenzione, i Vigili del Fuoco e il Servizio Veterinario dell’Asp. Le carcasse sono state recuperata e destinate all’incenerimento dopo diverse ore di lavoro e l’ausilio di una grossa gru. Anche la strada è stata interdetta al traffico degli autoveicoli. Gli animali – del peso di circa un quintale e mezzo – erano in avanzato stato di decomposizione. La vicenda – particolarmente grave – è stata denunciata ai Carabinieri di Rogliano.

Gaspare Stumpo

Data: 12 giugno 2013.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com