‘Matrimonio’ tra Pane di Cuti e Prosciutto di Norcia

SI E’ SVOLTA ad Altomonte (Cosenza) la VII^ edizione della ‘Gran Festa del Pane’ – evento promosso dall’assessorato comunale al Turismo in collaborazione con Regione e Provincia. La manifestazione – dal tema ‘Pane e Salute’ – anche quest’anno ha inteso promuovere “la cultura del pane in abbinamento con le produzioni agro-alimentari locali” ed approfondire “la conoscenza sul ciclo di lavorazione e sulle tecniche adoperate per questo grande alimento”. Dal 31 maggio al 2 giugno 2013 il centro storico della cittadina ha ospitato decine di iniziative: produzioni artigianali, degustazioni di prodotti ma anche convegni, spettacoli, mercati di campagna e mostre a tema. Tra di esse la ‘Celebrazione dei Matrimoni tra Eccellenze gastronomiche d’Italia e i migliori Pani della tradizione nazionale’ – che ha segnato la partecipazione di Gal Valle Crati, Coldiretti, Touring Club Italiano e Associazione Città  del Pane. Il ‘Pane di Cuti’ (Rogliano) è stato accostato al ‘Prosciutto di Norcia’. Al ‘matrimonio’ – che si è tenuto presso il Convento dei Domenicani – hanno partecipato aziende, rappresentanti di settore ed amministratori locali. Tra questi il sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo, e gli stessi produttori del ‘Pane di Cuti’ – che hanno preso parte alla iniziativa e ritirato i premi. “Si tratta – ha spiegato il sindaco Gallo – dell’ennesimo attestato di stima verso le eccellenze di casa nostra che sanno essere protagoniste ad avvenimenti di prestigio e su palcoscenici di livello”.


G. St.


Nella foto: il sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo, con uno dei titolari dell’azienda ‘Pane di Cuti’. Nel riquadro, il ‘Pane di Cuti’ accostato al ‘Prosciutto di Norcia’.

Data: 12 giugno 2013.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com