Cosenza, sottoscritto protocollo d’intesa tra Aniv e Consiglio Provinciale Consulenti del Lavoro

POCHI GIORNI fa è stato siglato un protocollo d’intesa tra il Centro Studi Regionale Calabria dell’ANIV, coordinato dall’ispettrice INPS Francesca Daniele, e il Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Cosenza, diretto dalla Presidente Fabiola Via, per la concreta attuazione dell’uguaglianza sostanziale tra uomo e donna nel mondo del lavoro. Premesso che, nell’ambito delle sue attività  istituzionali e nell’attuazione delle sue politiche, il Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Cosenza promuove il lavoro etico, e che l’Associazione Nazionale Ispettori di Vigilanza è da sempre sensibile alla rimozione di situazioni di discriminazione e di negazione dei diritti fondamentali, le due organizzazioni hanno voluto stabilire una sinergia di interventi a sostegno della creazione di un sistema diffuso di conoscenze integrate sulle tematiche di genere, volte a migliorare ed eliminare tutte le forme di discriminazione sui luoghi di lavoro (ad es. genere, età , disabilità , etnia, orientamento sessuale), sviluppando a livello locale crescenti collaborazioni ed integrazioni fra le attività  e le iniziative da realizzare. “Come organizzazioni che operano nel mondo del lavoro – ha dichiarato Francesca Daniele dell’INPS – non potevamo non impegnarci per accrescere la diffusione della cultura di genere e per contrastare le forme di misconoscimento, sopraffazione e violenza di genere. Con questo protocollo d’intesa abbiamo intenzione di aumentare questa cultura e gli interventi a favore di una migliore conciliazione, o condivisione, tra i tempi di vita e i tempi di lavoro delle persone”. La necessità  di adottare strategie di gender mainstreaming, l’esigenza di diffondere una cultura di genere sul territorio, con particolare riferimento alle conoscenze necessarie a risolvere situazioni di criticità  che investono le donne nell’accesso e nella mobilità  nel mercato del lavoro, sono anche la principale attenzione dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Cosenza: “Insieme all’ANIV – ha dichiarato la Presidente Fabiola Via – attiveremo dei percorsi di divulgazione e conoscenza sul tema dei diritti del lavoro e della tutela della maternità , nonché una parità  contro le discriminazioni di genere con particolare riferimento al rientro al lavoro dopo la maternità . Grazie a questo strumento, intraprenderemo delle campagne di sensibilizzazione sulla necessità  di introdurre un’organizzazione aziendale sensibile allo specifico femminile, oltre ad organizzare dei percorsi formativi per gli operatori  e le operatrici che svolgono un ruolo di presidio dei diritti, al fine di acquisire competenze e informazioni utili a riconoscere e segnalare casi di discriminazioni di genere nei luoghi di lavoro”.

Data: 24 giugno 2013.

Fonte: Centro Studi Regionale Calabria dell’ANIV – Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Cosenza.

Nella foto: la firma del protocollo d’intesa tra Francesca Daniele (a sinistra) e Fabiola Via.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com