Piane Crati: il Sabatum Quartet presenta “Tessere”

Il 28 giugno, alle ore 22.00, presso l’anfiteatro comunale di Piane Crati il Sabatum Quartet (nella foto) presenta: “Tessere” – il suo quinto album. La band cosentina, divenuta ormai il faro della World Music calabrese, torna nei negozi con un disco come sempre ricco di influenze musicali, di cronaca e di amore per le proprie origini, e con un tour estivo, trasmesso in diretta da Radio Sound, che dopo le esperienze sui palchi del Canada, della Germania, del Belgio e dell’Argentina, si prospetta adrenalinico. "Tessere" dedicato al giornalista Alessandro Bozzo, è un disco ritmato, colto e sperimentale, al cui interno ritroviamo l’antico suono della lira e quello moderno della chitarra elettrica, fino  ai più innovativi suoni elettronici. Musica di eccellenza per commentare una grande varietà  di argomenti: il selvaggio sfruttamento della Calabria, la vicenda del brigante Marco Berardi, il difficile dialogo tra le generazioni. Particolarmente attuale è la canzone “L’ultima giocata” – che racconta a colpi di reggae la moderna tragedia della dipendenza dai videopoker. Un mix di storie e di strumenti, di umanità  e di meridione, sapientemente maneggiati da una band che ha fatto dell’originalità  e della qualità  il suo marchio di fabbrica; una tessitura paziente, robusta e di grande qualità , a cui rimanda anche la copertina dell’album, ispirata da uno dei lavori della celebre tessitrice colombiana Nina Gonzales. Il Sabatum Quartet si è formato nel 2005, e prima di "Tessere" ha pubblicato “Margiu Profumatu” – “Esse Q“ – “Sabatum Quartet Live” e “Sangue e Latte”.

Data: 26 giugno 2013.

Fonte: Sabatum Quartet.
 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com