La storia di Manu nel nuovo libro di Ciro Servillo

SARA’ presentato il giorno 5 agosto 2013, in piazza San Giorgio, nell’ambito di una iniziativa prevista per le ore 21.30, il libro scritto dal professor Ciro Servillo, dal titolo ‘Manu. Viaggio fino al cielo di Auschwitz’ – edito da Pellegrini.

“Quello di Manu è il racconto di un viaggio compiuto nei luoghi e nella Storia dell’Europa del XX secolo, da inconsapevole protagonista di una delle pagine più nere dell’intera umanità . Da Monaco di Baviera a Milano, da Ferramonti a Rogliano, per approdare nuovamente nel nord d’Italia, a Villanova d’Asti, e poi nelle carceri di Torino e Milano. Un treno che corre su e giù per l’Italia e l’Europa, colmo di passeggeri pieni di paura per il futuro e di una speranza sempre più fievole, che sosta in posti in cui è ancora possibile assaporare la pietà  umana, per poi riprendere la sua corsa. Ultima fermata Auschwitz. La vicenda del giovane Manu è quella di migliaia di ebrei che hanno subìto la follia delle leggi razziali. Gente sradicata dalla propria terra e condotta in posti sconosciuti. Famiglie divise e umiliate, costrette a vivere l’internamento libero e le atrocità  dei campi di concentramento, per concludere la loro sfortunata vicenda nei luoghi del non ritorno". (da Manu. Viaggio fino al Cielo di Auschwitz).

Nella foto, sopra: il professor Ciro Servillo. Nel riquadro la copertina del libro.

Data: 01 agosto 2013.

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com