Appuntamento a Cellara per la festa delle “Pullicinelle”

SI TERRA domani sera, a Cellara, con inizio alle ore 21.00, la sfilata delle ‘Pullicinelle’ – iniziativa promossa in occasione della Festa di San Sebastiano che segna la presenza di centinaia di cittadini, emigrati e appassionati. Da tempo immemore (si parla di una tradizione risalente alla dominazione araba in Calabria) i Giganti Processionali vengono costruiti dai giovani del luogo, fatti girare per le strade del paese e, alla fine, bruciati. Realizzati in cartapesta, i fantocci non sono altro che le caricature di personaggi dello spettacolo, dello sport, della politica o dell’attualità . Un tempo, i pupazzi raffiguravano un uomo e una donna ma, in seguito, la tradizione è stata modificata e legata ad un contesto più attuale. "Quello delle Pullicinelle – ha dichiarato il sindaco Mario Caferro – è l’evento più rappresentativo e più sentito per i cellaresi. La festa abbraccia tutte le fasce d’età : dai bambini che pieni di stupore e gioia nel vedere gli enormi pupazzi ballare non rinunciano a farsi accompagnare dai genitori per provare ogni anno questa emozione, ai giovani che vogliono sbizzarrirsi, per finire ai più grandi che non vogliono mancare all’evento pur di trascorrere una serata diversa piena di allegria e buon umore”. “Come Amministrazione – ha fatto sapere il primo cittadino – ci impegneremo sempre di più per cercare ogni anno di far vivere questa emozione a tutti coloro che ancora non conoscono la tradizione in modo che inseriscano come data fissa sul proprio calendario la serata delle Pullicinelle di Cellara”. Promossa dal Comune e dal Comitato legati ai festeggiamenti in onore di San Sebastiano, l’evento (nella foto) interesserà  il centro storico e sarà  allietato dalla musica dei "Kalamu".

Data: 22 agosto 2013.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com