USB Scuola Calabria: “assegnazione docente di sostegno, inaccettabile la circolare dell’Ufficio Scolastico Regionale”

L’USR, Ufficio Scolastico Regionale, ha emanato una circolare, unica regione in tutta Italia, con cui si impone l’assegnazione del docente di sostegno solo ai disabili in possesso requisiti previsti dalla 104/92. Questa decisione prende il via da un’altra una circolare, questa volta dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Catanzaro del 30 novembre 2011, che, a firma di un ispettore, assegna appunto il docente di sostegno solo agli alunni in possesso della certificazione INPS relativa alla L. 104/92. L’USB SCUOLA CALABRIA ritiene tutto ciò inaccettabile e ne chiede l’immediato ritiro perché, con la circolare in questione, vengono effettuati pesanti e indiscriminati tagli ai danni degli studenti diversamente abili. Infatti, non solo agli alunni in possesso della legge 104 sono state ridotte le ore con i docenti di sostegno (in alcuni casi anche alla metà  delle ore scolastiche), ma, soprattutto, a tutti gli altri alunni disabili, non in possesso dei requisiti previsti dalla legge 104/92, ma in possesso di altre certificazioni mediche attestanti magari anche ritardi mentali o altre patologie, non vengono assegnati affatto i docenti di sostegno, lasciandoli così abbandonati a loro stessi L’USB Calabria ritiene questa decisione una mostruosità  che va combattuta ed annullata! A dare forza alla nostra richiesta c’è anche una sentenza storica e decisiva, con cui pochi giorni fa il Tar del Lazio, riconoscendo le ragioni di un gruppo di 22 genitori, ha stabilito che è necessario assegnare un insegnante di sostegno per ogni alunno disabile. In esecuzione della sentenza, il TAR ha chiesto ai singoli istituti della regione Lazio, di integrare il proprio organico per adeguarsi ai bisogni dei ragazzi disabili. Alla luce di questo, la Circolare dell’Ufficio Scolastico Regionale della Calabria è assolutamente anacronistica ed in contrasto con la normativa vigente e con la giurisprudenza, ecco perché il nostro sindacato ne chiede l’immediato ritiro! Analogamente, la USB Scuola Calabria, esprime forti riserve su un’altra circolare, ministeriale questa volta, denominata BES, del 27 dicembre 2012, che si è rivelata anch’essa uno strumento finalizzato esclusivamente all’eliminazione del docente di sostegno. Anche questa circolare ministeriale, infatti, stabilisce che gli alunni disabili dovranno di fatto cavarsela da soli, grazie ad una programmazione personalizzata documentata dal docente curricolare. A quando una circolare con la quale si imporrà  alle scuole di agire come gli spartani che abbandonavano i bambini disabili sul Monte Taigeto?

Data: 23 agosto 2013.


Fonte: USB Scuola Calabria.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com