Altomonte, al via la decima edizione del ‘Di … Vino Jazz’

SARA’ PRESENTATA lunedì 16 settembre, alle ore 10.30, presso la sede regionale RAI della Calabria, il programma della decima edizione del Di…Vino Jazz, che si terrà  dal 18 al 21 settembre 2013. Si tratta di uno degli eventi regionali più attesi dell’anno, nato dall’istinto geniale di Enzo Barbieri come incrocio tra musica e degustazioni enogastronomiche, divenuto oggi uno dei principali segni di riconoscimento della ricchissima offerta culturale e turistica di Altomonte. A illustrare la serie degli eventi inclusi in “Omaggio a Chet Baker”, tema che contraddistinguerà  questa edizione, sarà  il sindaco della ridente località  calabrese, Gianpietro Coppola, con il contributo del musicista castrovillarese Francesco Gallavotti, storico direttore artistico di questa sezione del Festival Euromediterraneo. Al tavolo siederanno, insieme al giornalista Valerio Caparelli, il presidente della locale pro loco, Domenico Bloise, e l’Assessore al Turismo di Altomonte, Enzo Barbieri, che solo nell’occasione rivelerà  il tema enogastronomico scelto appositamente per questa decima edizione del Di…Vino Jazz. Da sottolineare anche il mix di arte e cultura che affiancheranno i concerti previsti dal programma: importanti mostre d’arte pittorica dei maestri Gaudenti e Ferlinghetti, un interessante convegno e lo spettacolo teatrale di Scena Verticale (rientrante nella prima parte del  programma del Festival e rinviato lo scorso 31 luglio per motivi organizzativi), faranno da cornice a tre singolari e stupefacenti concerti che, come ogni anno, sapranno richiamare quanti amano il genere musicale dell’improvvisazione. “Come primo cittadino di Altomonte – riferisce nella nota il sindaco Coppola – tengo a esprimere la mia soddisfazione per come si è svolta e conclusa la prima parte del Festival Euromediterraneo. Un successo ottenuto grazie alla capacità  organizzativa di tutti i componenti che hanno collaborato alla buona riuscita degli spettacoli e alla  sensibile e affettuosa partecipazione di pubblico, ormai fedele al nostro cartellone estivo. Sono convinto che anche per la sezione jazz del nostro Festival, sapremo ricalcare quanto avvenuto nei due mesi precedenti. Con questa occasione voglio anche ringraziare tutti i mezzi di comunicazione e di produzione della nostra regione che in questi mesi, seguendoci con il loro lavoro, hanno saputo mettere in mostra la nostra cittadina come modello di buon esempio amministrativo e organizzativo della Calabria. Un grazie particolare anche al servizio pubblico della RAI che con i suoi locali elementi dirigenziali, tecnici e giornalistici, aiutano a mettere in evidenza quanti, tra tante difficoltà  amministrative e di contesto, si impegnano a rendere migliore la nostra regione”.

Data: 13 settembre 2013.

Fonte: Festival Altomonte.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com