Pisl e Borse di studio, finanziamenti anche nel Savuto

CONTINUA l’erogazione delle anticipazioni a vantaggio dei ai comuni beneficiari dei finanziamenti dei Progetti Integrati di Sviluppo Locale. L’importo complessivo liquidato questa settimana ammonta a 1.661.000 euro ed e’ così suddiviso: 81.000 euro al Comune di Aieta; 74.000 euro a Bagaladi; 79.000 a Bianchi; 100.000 euro a Brognaturo; 76.000 euro a Capistrano; 120.000 a Carfizzi; 47.000 a Civita; 121.000 a Cropalati; 60.000 a Marcedusa; 61.000 a Martirano; 79.000 a Mottafollone; 74.000 euro a Nocara; 39.000 euro a Olivadi; 79.000 euro a Papasidero; 80.000 a Paterno Calabro; 79.000 a Plataci; 57.000 a San Sostene; 56.000 a Sangineto; 59.000 al Comune di Sorbo San Basile; 180.000 a Vazzano e infine 60.000 ad Amato. Un pagamento di un milione e mezzo di euro, su richiesta del Dipartimento Sanità , e’ stato destinato agli indennizi a favore di soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile da vaccinazioni e trasfusioni di sangue (legge 210/92). Nel corso della settimana sono stati liquidati inoltre, i contributi in favore dei Comuni della Calabria per borse di studio a sostegno della spesa delle famiglie per l’istruzione. Sono 82 i Comuni tra i quali viene così distribuito l’importo di 6.436.449 euro: Borgia, 17.828 euro; Catanzaro, 340.304; Chiaravalle 23.748 euro; Curinga, 19.231 euro; Davoli, 6.131 euro; Girifalco 22.877; Lamezia Terme 343.528 euro; Sellia Marina 9.830 euro; Soverato 105.853 euro; Acri 97.340; Amantea 72.653; Belvedere Marittimo 29.665 euro; Bisignano 51.417 euro; Cassano Ionio 76.122 euro; Castrolibero 19.071; Castrovillari, 148.499; Cetraro 27.840; Corigliano C. 222.000; Cosenza, 339.913; Crosia, 40.801; Diamante 25.394; Fuscaldo, 35.421; Luzzi, 27.648; Mendicino, 7.590; Montalto Uffugo, 39.451; Paola 110.895; Praia a Mare, 20.395; Rende, 83.411; Roggiano G. 30.266; Rogliano 4.265; Rossano, 207.207; San Giovanni in F., 114.654; San Marco A. 24.764; San Lucido, 3.677 euro; Scalea, 26.390; Spezzano A. 24.660; Terranova da Sibari; 14.169 euro; Tortora, 11.253; Trebisacce, 60.214 euro; Villapiana, 9.443; Cirò Marina 77.469 euro; Cotronei, 27.265 euro; Cutro, 45.280; Isola Capo Rizzuto, 99.783; Mesoraca, 36.674; Petilia Policastro 43.221; Rocca Di Neto, 21.588; Strongoli, 32.520; Filadelfia 25.825; Mileto, 28.631; Nicotera, 33.360; Pizzo, 27,975; Serra San Bruno, 77.508; Tropea, 48.227; Vibo Valentia, 342.800; Bagnara C. 49.668; Bovalino, 62.052; Caulonia, 19.038; Cinquefrondi, 16.902; Cittanova, 83.818 euro; Gioia Tauro, 89.163; Gioiosa Jonica, 24.767; Laureana di Borrello, 23.317; Locri, 144.825; Marina di Gioiosa J. 23.471; Melicucco; 27.395; Melito Porto Salvo, 56.367; Montebello Ionico, 15.719; Motta San Giovanni, 8.144 euro; Oppido Mamertina, 56.918 euro; Palmi, 172.878; Polistena, 147.095; Reggio C. 500.329 euro; Rizziconi, 35.997 euro; Roccella J., 48.352 euro; Rosarno, 89.810 euro; Scilla, 8.144; Siderno, 120.277; Taurianova, 94.116; Villa San Giovanni, 78.766 euro. La Ragioneria generale ha poi effettuato un pagamento di circa ottocentomila euro del Dipartimento Agricoltura per il Por Fesr 2007/2013, e sempre per il Por Fesr è stato liquidato un milione di euro disposto dal Dipartimento Lavori Pubblici. Inoltre 5 milioni sono stati liquidati per il funzionamento del Consiglio Regionale. Tutte queste liquidazioni non hanno intaccato il plafond annuale fissato dalle norme che regolano il patto di stabilita’. Infine per il Trasporto pubblico locale e’ stato invece indirizzato un pagamento di circa 12 milioni di euro. Si tratta del completamento della liquidazione relativa al III semestre 2013. Le società  consortili affidatarie dei servizi di trasporto pubblico che ne beneficiano sono: Autoservizi dei Due mari” (2.741.694 euro); Società  consortile Autolinee regionali (1.977.924 euro); Consorzio Autolinee Due (947.841 euro); Consorzio Meridionale Trasporti (3.711.985 euro); Trasporti Integrati Calabresi (1.321.813 euro); Trasporti Regionali Calabresi (672.366 euro) e il Comune di Nardodipace (25.943 euro). “Continuiamo il nostro impegno concretome costante -ha commentato l’Assessore al Bilancio e alla programmazione nazionale e comunitaria, Giacomo Mancini – per rendere protagonisti i territori e per sostenere le famiglie, le imprese e gli enti locali”.

Data: 16 settembre 2013.

Fonte: Newsletter Giacomo Mancini.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com