Il Comune di Rogliano aderisce al Programma MAB

IL SINDACO del Comune di Rogliano (Giuseppe Gallo, ndr) ha sottoscritto il protocollo di adesione al progetto proposto dall’Ente Parco Nazionale della Sila per la candidatura nella Rete Globale delle Riserve della Biosfera UNESCO. L’Ente Parco Nazionale della Sila ha avviato le procedure per la presentazione della candidatura nella Rete Mondiale delle Riserve della Biosfera del Programma MAB/UNESCO consapevole del fatto che tale processo di «internazionalizzazione» mira a favorire:
– la crescita ed il coordinamento di una rete di territori di qualità  – veri e propri distretti ambientali – come laboratori di apprendimento finalizzati a mantenere e sviluppare la diversità  ecologiche e culturali, e a garantire i servizi eco-sistemici per il benessere umano;
lo sviluppo e l’integrazione delle conoscenze, incluse quelle scientifiche, per far progredire la comprensione delle interazioni tra l’uomo e la natura;
– il potenziamento delle capacità  di gestione di complessi sistemi socio-ecologici, con il costante dialogo tra scienza e politica, educazione ambientale e multimediale, con la partecipazione attiva della comunità .

La parte del territorio Comunale di Rogliano da inserire nell’area MAB ricade nelle aree transition (ove non sussiste alcun vincolo di natura tutorio od inibitorio). Il Man and the Biosphere (MAB) è un programma intergovernativo multilaterale le cui finalità  rientrano tra la promozione della cooperazione scientifica, la ricerca interdisciplinare su temi di tutela delle risorse naturali, la gestione degli ecosistemi naturali e urbani, l’istituzione di parchi, riserve e aree naturali protette. Il MAB riconosce tali aree internazionali al fine di promuovere e poter dimostrare il rapporto equilibrato tra gli uomini e l’ambiente circostante. Gli obiettivi sono quelli di utilizzare le Riserve di Biosfera come:
– strumento per la conservazione e la promozione della diversità  naturale e culturale;
– modelli di gestione del territorio e di sviluppo sostenibile laboratori per la ricerca, il monitoraggio, l’educazione e la formazione.

Data: 25 settembre 2013.

Fonte: Comune di Rogliano (Cs).

Nella foto: il presidente dell’Amministrazione Provinciale di Cosenza, Mario Oliverio, con il sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo.
 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com