Rotaract Club Corigliano Rossano “Sibarys” aiuta la Caritas

Il Rotaract Club Corigliano Rossano “Sibarys” continua a lavorare attivamente nel sociale, infatti recentemente i soci rotaractiani hanno deciso di aiutare fattivamente la Caritas, prestando servizio alla mensa serale per i poveri svoltasi nella sede di Sant’Antonio a Corigliano Calabro, centro storico. L’evento è stato fortemente voluto dal Presidente, avvocato Ramona Rugna, nonché da tutti gli altri soci, in particolare per il Rotaract hanno prestato servizio i soci Francesco Scarcella, Francesco Madeo, Annacarmen Cosenza, Barbara Marino, Anna Straface, Terry Straface e Laura Carnevale, nonché altre persone esterne all’associazione quali l’avvocato Giuseppe Vena  che hanno partecipato all’attività collaborando. Il Presidente, avv. Rugna, nonché tutti gli altri soci hanno sostenuto tali attività in quanto, essendo il Rotaract un club di service sposa appieno quelle che sono le finalità della Caritas. Quest’ultima, infatti, ha come fine quello di aiutare la comunità a partire dai problemi, dai fenomeni di povertà, dalle sofferenze della gente, dalla lacerazioni presenti sul territorio per costruire insieme risposte di solidarietà e per allargare il costume della partecipazione e della responsabilizzazione. La Caritas svolge diversi compiti, quali l’animazione della comunità, il coordinamento delle iniziative ecclesiali di carità e di promozione umana, la formazione degli operatori della carità, la sensibilizzazione della chiesa locale ai problemi della fame e del sottosviluppo ed infine la solidarietà nelle emergenze. Il Rotaract, dunque, per tutte le finalità perseguite dalla stessa ha scelto di prestare il proprio servizio , al fine di sensibilizzare la coscienza collettiva di fronte ai problemi suscitati dalla povertà e di operare concretamente , per creare una mentalità più coerente con i doveri della
giustizia a servizio delle persone.

Fonte: C. R.

Data: 30 settembre 2013.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com