“Miss Valle Crati promuove bellezza e territorio” *

di Ermanno ARCURI *

PALAZZETTO dello sport trasformato in palcoscenico di bellezza e promozione del territorio. Nel Savuto, la finale della dodicesima edizione di Miss Valle Crati, prodotta dalla Fashion Group la Città del Crati, che da anni propone spettacoli di alto spessore scenico e proposte formative. Hanno presentato l’evento la bravissima Ilenia Mazzuca e Renato Guzzardi professore  dell’Università della Calabria, mentre nel parterre personalità del mondo culturale ed artistico, autorità istituzionali con tanti sindaci di paesi limitrofi. Presidente della giuria il primo cittadino di Cerchiara di Calabria, Antonio Carlomagno, mentre allo spettacolo ha contribuito anche lo show di Mario sempre un cerchiarese e di Mimmo. A vincere la corona prodotta dall’artigiana Stefania Docimo, è stata la cosentina Marika Sacco, che l’ha ricevuta dalla stessa Docimo e dall’uscente Miss 2012 Erminia Carpino, mentre a fasciarla è stato il sindaco di Rogliano Giuseppe Gallo. A seguire Miss Mediocrati, la banca che sponsorizza da sempre l’evento, a Francesca Algieri, la terza fascia Miss Atelier Amedeo Ritacco, che ha contribuito all’affascinante serata con abiti esclusivi, a Vanessa Cofone. Quarta posizione per Miss RTT Television per Maria Pia Caravona e concludono Miss Arredamenti Marchese Gilda Sarcone e Miss Motoquad Greco Serena Murrone. Un incalzante spettacolo ha messo in mostra tante ragazze dell’associazione, che hanno proposto del cabaret, come Claudia Casciaro, Rita Mancini ed Erminia Carpino, balli orientali con Silvia Francesca D’Alessandro e l’applaudatissima danza indiana in cui c’erano anche Mariagiovanna D’Alessandro e Hillary Picarelli. Sono poi intervenuti il tenore Giuseppe Morrone e il cantante Natale Sposato, hanno danzato Francesca e Cristian e la scuola di ballo di Maria e Benedetto di Serricella di Acri, che hanno proposto bambini superlativi mimando Pinocchio. Un insieme di numeri che hanno reso lo spettacolo degno del successo ricevuto, e dopo la valle del Crati e l’Esaro, anche il Savuto ha tributato gli onori dovuti a questo concorso che mantiene le caratteristiche iniziali di promozione del territorio. Le finalità sono state affidate al presidente onorario Giuseppe Chiappetta, non sono mancati momenti emozionali, con la miss uscente Erminia, che ha consegnato per la prima volta nella storia, una targa agli organizzatori a testimoniare la sua riconoscenza e fedeltà al progetto, a sua volta ha ricevuto una lettera che ha suscitato lacrime di gioia. Insomma, come ha affermato qualcuno, l’ambiente freddo di un palazzetto alla fine si è trasformato in una location in cui i veri sentimenti hanno prevalso, regalando emozioni a catena. Al di là del contenuto della manifestazione, il concorso di Miss Valle Crati si distingue perché è sempre alla ricerca di talenti locali, dando loro la possibilità di emergere, se si tiene conto dell’affluenza di spettatori, nonostante in località vicine c’erano nomi illustri dello spettacolo, come Pippo Franco e il cantautore Sandro Guiacobbe, il risultato non può che dare il giusto merito a chi si è impegnato per costruire un evento straordinario.

* Presidente Unione Valle Crati Città Futura.

Data: 01 ottobre 2013.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com