Bianchi, un progetto sul ciclo terapeutico termale

SI E’ CONCLUSO all’insegna “Star bene in compagnia” il progetto “Trasporto solidale” ciclo terapeutico termale. Circa cinquanta gli anziani e meno giovani (nella foto) che hanno partecipato al progetto ed usufruito delle cure presso lo stabilimento termale “Caronte” di Lamezia Terme. L’iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale (di Bianchi, ndr), assessorato alle Politiche Sociali è stata realizzata con grande soddisfazione degli over 65, grazie al contributo del presidente del Consiglio regionale Francesco Talarico. Una occasione per gli anziani, non solo per usufruire delle cure termali (aerosol, fango, bagno, ventilazione polmonare ecc.) ma anche per socializzare, ritrovarsi e rivivere insieme momenti salienti della loro vita. L’iniziativa messa in atto dal sindaco Francesco Villella su proposta dell’assessore Taverna, per il terzo anno consecutivo ha trovato apprezzamento e grande entusiasmo nella comunità della Terza età e resa gradevole dalla disponibilità, collaborazione e professionalità del personale dello stabilimento termale di “Caronte”. A sottolineare l’importanza terapeutica e complimentarsi per l’iniziativa con l’amministrazione comunale è stato il presidente Francesco Talarico, che a conclusione del ciclo, personalmente ha voluto salutare i partecipanti, complimentarsi col sindaco e sottolineare l’importanza delle cure termali. “Le terme di Caronte – ha detto Talarico – sono da rivalutare, promuovere per le sue qualità terapeutiche, sociale ed economico”. Il presidente ha poi aggiunto: “in un momento difficile per la politica, noi stiamo facendo del nostro meglio e invito a non accomunare tutti e tutto nel marasma politico, premiare le persone che lavorano per la comunità”. Il primo cittadino Villella, ha ricordato l’impegno dell’Amministrazione  comunale e affermato: “son ben lieto costatare come un ciclo di cure termali possa aggregare tanti anziani che rappresentano la nostra memoria storica e dei validi punti di riferimento per l’esperienza e la saggezza di cui sono portatori”.

Pasquale Taverna

Data: 02 ottobre 2013.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com