Corigliano, il Rotaract contro l’abbandono degli animali

IL ROTARACT Club Corigliano Rossano "Sybaris" recentemente si è dedicato alla sensibilizzazione contro l’abbandono degli animali unitamente all’Associazione “Holly: Un angelo a quattro zampe” con sede in Corigliano Calabro. Il fenomeno dell’abbandono degli animali non riguarda solo il periodo estivo dovuto alle partenze, ma è purtroppo presente tutto l’anno ed invece di diminuire aumenta ogni anno del 10%. L’evento è stato fortemente voluto dal Presidente, Avvocato Ramona Rugna, nonchè da tutti i soci rotaractiani, in quanto alla manifestazione (nella foto) hanno collaborato attivamente i soci: Francesco Scarcella, Francesco Madeo, Anna Straface, Terry Straface e Barbara Marino in collaborazione con l’Associazione  “Holly: un angelo a quattro zampe” e con l’aiuto di persone esterne alle due Associazioni quali l’Avvocato Giuseppe Vena. L’Associazione “Holly: un angelo a quattro zampe” lavora attivamente per cercare di ridurre questo fenomeno molto presente sul territorio, infatti, in un anno è riuscita a raggiungere un numero molto elevato di adozioni. Il Rotaract, dunque, ha deciso di sostenere questa tematica così delicata, in quanto, l’abbandono rappresenta una terribile realtà, un cane abbandonato per esempio, è destinato purtroppo ad avere pochissime possibilità di sopravvivenza soprattutto perchè non è stato mai abituato a procurarsi il cibo da solo. L’abbandono, infatti, provoca nell’animale un trauma immenso che ha ripercussioni psicologiche pesantissime che possono perdurare tutta la vita. Gli animali abbandonati hanno, di conseguenza, intrinseco un senso di sconfitta, di abbattimento psicologico in quanto hanno provato il rifiuto e la frustrazione di non essere più animali. Proprio per arginare questo fenomeno, il Rotaract, ha voluto sensibilizzare su questa tematica, in quanto l’abbandono rappresenta una piaga sociale da debellare.

Data: 21 ottobre 2013.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com