Il Savuto ha un nuovo centro socio-sanitario (video)

IL SAVUTO ha un nuovo punto socio-sanitario con servizio ambulanza. La struttura è stata inaugurata a Piano Lago, in territorio di Santo Stefano di Rogliano, grazie ad un lavoro di sinergia tra l’Associazione Calabra Savuto in Volo e la Nuova Croce Azzurra di Cosenza. Sodalizio, quest’ultimo, con esperienza ventennale nel campo dell’assistenza e del volontariato. Un progetto che in circa due anni ha portato alla realizzazione del Centro in un’area strategica e a supporto del 118 per quanto concerne le attività di urgenza ed emergenza. Il Centro è stato ideato e implementato per venire incontro alle necessità di un comprensorio che vanta una popolazione di oltre trentamila abitanti, complesso sul piano orografico e per quanto riguarda anche la rete dei collegamenti. Difficoltà acuite dal lento e progressivo ridimensionamento del presidio ospedaliero ‘Santa Barbara’ di Rogliano. Il taglio del nastro è stato preceduto da un dibattito che si è tenuto presso la sede della Comunità Montana, durante il quale sono intervenuti la giornalista Antonietta Cozza, i sindaci di Santo Stefano di Rogliano, Antonio Orrico, di Mangone, Raffaele Pirillo e di Rogliano, Giuseppe Gallo, i responsabili delle associazioni promotrici, Eugenio Carpino e Maurizia Chiappetta, il presidente dell’Anpas Cosenza, Aurelio Scrivano, il dirigente medico dell’Asp, Michelino Braiotta, il presidente dell’Associazione Italiana Ospedalità Privata, Enzo Paolini, l’europarlamentare Mario Pirillo e il presidente dell’Amministrazione provinciale di Cosenza, Mario Oliverio. Tutti hanno rimarcato lo stato di grave difficoltà in cui versa la Sanità calabrese: dalla condizione dei servizi ai livelli essenziali di assistenza. Il convegno, che ha sottolineato funzione e valore del volontariato, ha coinvolto i relatori in una lunga discussione il cui contenuto ha permesso di evidenziare (e stigmatizzare) situazioni inerenti a sprechi, smantellamenti di strutture e riorganizzazioni discutibili in rapporto alle necessità dei cittadini-utenti. Alla iniziativa hanno partecipato molti amministratori locali, operatori e tecnici di settore.

Gaspare Stumpo

Data: 02 novembre 2013

Fonte: Parola di Vita.

Nella foto: il gruppo di volontari che opera nel nuovo Centro assieme ad alcuni rappresentanti delle istituzioni subito dopo il taglio del nastro.


– Guarda il mini-video sulla iniziativa –


[embedyt]http://www.youtube.com/watch?v=s7um3XeLxms&feature=c4-overview&list=UUTzv5mZIZ6cjeK9tJizUJDg[/embedyt]

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com