Ultime battute di maltempo, poi una tregua

LA FURIA del ciclone sta tartassando le zone Ioniche della regione, dove, nel fine settimana, sono caduti fino a 222 mm a Cirò Marina, oltre 150 mm nelle zone limitrofe! Una pausa del maltempo si sta avendo in queste ore per via dell’allontanamento verso occidente del minimo di bassa pressione, ieri situato sopra le coste Siciliane. E’ solo "la quite prima della tempesta": dalla serata, infatti, un nuovo peggioramento, per opera di un secondo centro di bassa pressione in risalita dal nord Africa, investirà tutta la regione. Domani (oggi, ndr) avremo, quindi, nuvolosità diffusa associata a piogge e rovesci, anche di forte intensità sulle zone Ioniche, dove, dinuovo, si potranno registrare punte di 80/100mm di pioggia! Subiranno un calo anche le temperature a causa della rotazione a est delle correnti che, allontaneranno l’aria mite Africana riportando termiche più consone al periodo. Tornerà, dunque, anche la neve sulle vette a quote superiori ai 1600m. In compenso, tale peggioramento, stavolta, avrà breve durata. Già mercoledi l’alta pressione delle Azzorre, attualmente dominante su gran parte dell’Europa centrale, estenderà il suo raggio d’azione anche al Mediterraneo con un conseguente ritorno graduale del bel tempo.

Data: 3 dicembre 2013.

Fonte: cosenzameteo.it

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com