Calcio a 5. La Roglianese gioca bene e vince a Rossano

Campionato di Calcio a Cinque – Serie C2 / Girone A

Real Rogit – Roglianese = 2 – 3 (1t. 2-0).

SEMBRAVA un’altra giornata maledetta: calcio d’angolo per i padroni di casa dopo due minuti di gioco, solita disattenzione della retroguardia e la Roglianese è già sotto di una rete. In panchina un imbufalito Sicilia cercava di riportare tranquillità tra i suoi, anche se dall’espressione del suo volto traspariva altro. I fantasmi di sabato scorso si materializzavano a metà tempo, quando, un vistoso fallo di mano di un giocatore del Real Rogit, non visto solo dall’arbitro, ingannava un ingenuo Sacco che rallentava la corsa sul diretto avversario proiettato in avanti, permettendogli di prendere la mira in tutta serenità ed impallinare Alessio. Terminata la casistica degli errori e le imprecazioni dalla panchina, i rossoneri cominciano finalmente a giocare, portando numerosi pericoli alla porta avversaria. Solo l’imprecisione dei giocatori roglianesi ed una buona dose di sfortuna fanno sì che il risultato non cambi fino alla fine del primo tempo. Ma la Roglianese gioca bene ed il secondo tempo rende merito a Zumpano e compagni che piano piano cominciano ad avanzare il baricentro d’azione costringendo il portiere ospite agli straordinari. Zumpano dapprima accorcia le distanze e poi, prima del quarto d’ora di gioco, pareggia i conti. Nel mezzo, il solito Stumpo spreca ed il portiere si esalta bloccando un paio di conclusioni pericolose su schema d’angolo. I rossanesi cercano di riportarsi in avanti ma si trovano davanti un muro invalicabile: indossa un paio di guanti e veste la casacca della Roglianese, Antonio Alessio, di gran lunga il migliore in campo. Un calo di tensione è fatale al Real Rogit e Zumpano, con furbizia, segna la rete del vantaggio direttamente da calcio d’angolo con la complicità del portiere. Gli ultimi otto minuti di gioco sono confusionari, con i padroni di casa che si riversano in massa nella metà campo roglianese ma Alessio para tutto … anzi di più. Un lungo, inspiegabile ed interminabile recupero consegna tre punti d’oro alla Roglianese, considerando che ci si trovava al cospetto della squadra seconda in classifica. Al fischio finale abbracci tra le due squadre con i complimenti alla società Real Rogit per l’ospitalità e la grande sportività dimostrata nonostante la sconfitta.

Data: 17 dicembre 2013.

Fonte: ASD Roglianese.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com