Cosenza, presentato il nuovo quadrimestrale di Cultura, Confluenze

 

E’ STATA presentata a Cosenza, presso l’Ubik Libri, la rivista culturale ‘Confluenze’ – edita da Comet Editor Press – Marzi. Alla iniziativa hanno partecipato rappresentanti del mondo della scuola e del giornalismo. ‘Confluenze’ – ricordiamo – è un quadrimestrale che raccoglie (e propone) argomenti legati alla cultura, all’arte e alla tradizione calabrese, con riferimenti alle identità locali e alla Memoria storica territoriale. Coordinato dal professor Flavio Nimpo (nella foto), l’evento ha segnato gli interventi di Cristina Caputo (editore), Gaspare Stumpo (direttore responsabile), Fabrizio Perri (direttore editoriale) e dei professori Eugenio Maria Gallo, Ezio Arcuri, Giacomo Guglielmelli e Fiorella De Rosa. La discussione si è arricchita del contributo del preside Vincenzo Rizzuto che, tra le altre cose, ha ricordato la figura di Vincenzo Tavella, il sarto originario di Vena di Vibo Valentia, morto il 2 gennaio 2014 nel rogo di via Rivocati. “Tavella – ha spiegato Rizzuto – era un autodidatta che leggeva Benedetto Croce e si intratteneva con l’intellettualità umile cosentina”. Di Tavella è stata letta la poesia ‘Chitarra nella notte’. Particolarmente intererssante (ed emozionante) è risultata, infine, la lettura di poesie da parte degli alunni del Liceo Classio ‘Bernardino Telesio’ – (Voci Telesiane). Proprio con i loro testi gli studenti hanno contributo ad arricchire il numero tre della pubblicazione, che in questo periodo propone scritti, immagini e ricordi sul Natale dei Cosentini.

R. S.

Data: 10 gennaio 2014.

 

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com