Bernaudo (Pd): “il circolo di Rogliano è aperto al dibattito tra persone motivate dalla vita di Partito”

“ELIMINARE le distanze tra politica e cittadini”. Il neo segretario roglianese del Partito Democratico, Franco Bernaudo, ha le idee chiare. Da alcuni giorni ha accettato l’incarico di primo responsabile ma sta lavorando per creare le condizioni di una gestione collettiva e soprattutto affidabile del Circolo cittadino. “Si tratta – spiega – di un incarico che presuppone molte responsabilità. Non ha senso impegnarsi se alla base di tale impegno non c’è lealtà e passione per la politica”. Eletto alla unanimità, il neo segretario (nella foto) è alla già prese con la riorganizzazione del partito in sede locale. L’obiettivo è quello rivitalizzare l’ambiente mediante il confronto e l’approfondimento delle problematiche che attengono alla Comunità. Anche a livello culturale. “Il nostro è un dovere civico. Affrontare i problemi per migliorare la Società attraverso un gioco di squadra è quello che vogliamo fare pur avendo coscienza che il periodo è difficile. Proiettarsi verso il futuro coscienti delle difficoltà di oggi. La gente – aggiunge Bernaudo – si è allontanata dai partiti per la scorrettezza dei tanti politici che hanno tradito la fiducia dei cittadini”. Il segretario accenna quindi a quelle che sono le priorità del momento: la richiesta di un incontro tra Amministrazione comunale, forze politiche e cittadini sui problemi della Città e del territorio, l’avvio di un ‘cantiere di idee’ per l’allargamento dell’area urbana roglianese e la gestione dei servizi su scala intercomunale. “Evitiamo di confondere i ruoli: il partito è una cosa, l’Amministrazione comunale è un’altra. Il partito deve essere di stimolo o di supporto all’Amministrazione comunale. Sappiamo delle difficoltà dei Comuni e per questo – prosegue Bernaudo – dobbiamo essere in grado di mettere in campo idee innovative e colmare un gap lungo trent’anni”. Il segretario conclude con una accenno alle indiscrezioni attribuite in questi giorni alle ‘correnti’ interne al PD roglianese. “Non abbiamo ufficialità di richieste, tuttavia – fa sapere Bernaudo – il Circolo è aperto al dibattito e al raffronto  tra persone motivate dalla vita di Partito e non da interessi personali”.

Gaspare Stumpo

Data: 15 gennaio 2014.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com