Rogliano, un anno senza Pierino Buffone. Piazza San Domenico porterà il suo nome

E’ TRASCORSO un anno dalla morte di Pierino Buffone, l’ex sindaco di Rogliano già parlamentare della Democrazia Cristiana. Buffone si era spento all’età di 96 anni nella casa di via Municipio il 29 gennaio 2013. Il grande carattere, l’intelligenza ma soprattutto l’acume ne avevano contraddistinto la personalità in quella che è stata la sua lunga carriera di amministratore, di deputato ed esponente di Governo. Un curriculum di tutto rispetto per un successo che non aveva intaccato, né deformato, il rapporto con i cittadini con i quali si era rapportato con assoluta semplicità e disponibilità fino all’ultimo dei suoi giorni. Pietro Buffone (nella foto, i funerali) ha amato la sua Città e la Calabria, ha servito con convinzione il Paese e le Istituzioni, il suo modo di essere (e di fare), la sua empatia hanno fatto si che la sua figura passasse alla storia e non solo in quella della politica contemporanea. L’onorevole, così veniva chiamato, è stato ricordato nel corso di una funzione religiosa che si è tenuta nel pomeriggio di oggi nella Chiesa di San Domenico. A lui, a breve, verrà intestata la piazza principale di Rogliano. Quella stessa piazza che lo ha visto protagonista di momenti e decisioni importanti ma anche di delusioni. La scelta dell’Amministrazione comunale è stata confermata sia dal sindaco Giuseppe Gallo, sia dal vice sindaco, Giovanni Altomare. In occasione del primo anniversario della scomparsa di Pierino Buffone, il giornalista Ferdinando Perri presenterà il volume ‘L’onorevole Pietro Buffone. Testimonianze e fotogrammi di una vita’ – il secondo sulla figura dell’ex deputato. L’iniziativa, ricordiamo, si terrà sabato prossimo, con inizio alle ore 17 presso il Museo cittadino.

G. St.

Data: 29 gennaio 2014.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com