Don Backy, cinquant’anni di musica e un nuovo importante lavoro

Nel 2012, Don Backy (nella foto, nella sede di savutoweb) ha compiuto 50 anni di matrimonio con la musica leggera e anche senza voler abusare di frasi fatte, fortunatamente non li ha compiuti nello spirito, che mantiene ancora l’entusiasmo di un ventenne verso la sua professione. Lo dimostra in questo nuovo lavoro, dove palesa come il buon Dio abbia fatto in modo, che il nostro conservasse una voce integra e una fresca “creatività istintiva” – le quali gli hanno permesso – e ancora gli permettono – di elaborare e cantare canzoni, senza altri aggettivi che le sviino dalla loro naturale funzione: emozionare! Nell’occasione di questo compleanno, l’artista si è voluto regalare un cofanetto dal titolo “Don Backy 50 anni di mestiere delle canzoni” contenente diversi prodotti: il cd “Il Mestiere delle Canzoni”. Il dvd con cinque contenuti; Il backstage della lavorazione del cd in studio, il videoclip del brano “Vent’anni” – facente parte dello stesso cd. Il backstage del medesimo, il video di un concerto live tenuto al Palapartenope di Napoli e una lunga intervista rivelatrice. All’interno del cofanetto è presente anche un libretto con le foto di scena del videoclip. “Il Mestiere delle Canzoni” – è un concept album: brevi suggestioni rimaste impresse nella sua memoria, vissute durante i 50 anni di attività professionistica, che oggi sono diventate canzoni. Si segnalano per incisività, Sulla Strada, Spiritual e L’Artista. Che strano (in duetto con Isabel, splendida voce), così come Candida, per la forza evocatrice che ha sempre contraddistinto Don Backy, in un genere assolutamente mediterraneo, in cui ha davvero ancora oggi pochi rivali. Autoritratto, così come Cultura da Strada, Il mio mestiere e Piazza San Pietro, dimostrano come il cantainventore – così come ama definirsi, differenziandosi dal più paludato Cantautore – non abbia perso nulla della sua vena ironica e fustigatrice, che lo ha caratterizzato in brani del passato come Ho rimasto, Serenata, Samba, Sarebbe bello, Diluvio universale, Verità, etc. Non mancano brani dal sapore retrò, come la deliziosa Alberghi, luoghi reali vissuti in un’altra epoca, ma ancora così vivi nella memoria del nostro. Una di queste, Vent’anni, è il brano di punta del Cd. Per questa canzone è stato realizzato il videoclip, che racconta per immagini ciò che la canzone racconta con la musica e le parole; i sogni, le speranze, i sentimenti e le emozioni di chi ha vent’anni, ma soprattutto di chi li ha avuti all’incirca cinquanta anni fa. Don Backy ripercorre la sua giovinezza rivedendo se stesso, da spettatore, in un’onirica realtà, indossando i panni dei miti suoi e di tutti i ventenni dell’epoca. Marlon Brando (Il Selvaggio), James Dean (Gioventù Bruciata) e Maurizio Arena (Poveri ma Belli) rivivono, insieme a un “giovane” Agaton (il primo nome d’arte usato da Don Backy agli inizi della sua carriera), sulle note di questo bellissimo rock/melodico.  Il cofanetto “Don Backy 50 anni di mestiere delle canzoni” è acquistabile solo via internet sui siti www.donbacky.it www.ciliegiabianca.itinfo@donbacky.it A conclusione di queste brevi note, voglio riportare in parte, i pareri su Don Backy, espressi da Renzo Arbore e dal regista Alberto Bevilacqua:

<<…Le melodie di Don Backy sono, per me, tipicamente italiane e questo va tutto a suo onore: Comporre cose non banali con vecchi accordi dei nostri canti folcloristici, con la vecchia vena fatta di pochi accordi non complicati, è senza dubbio perlomeno inconsueto. Si vede che Don Backy, la melodia ce l’ha proprio dentro come, se permettete, ha dentro anche una sua semplice ma genuina vena poetica>>. (Renzo Arbore)

<<…Le canzoni di Don Backy sono fini, risentono degli umili cantori delle antiche corti, delle romanze, delle melodie degli erratici. Stimmate che troviamo anche nel viso dell’autore: perfettamente intonato alle sue melodie, aguzzo e trasognato, da bardo e da stradaiolo..>>. (Alberto Bevilacqua).

 “Vi ringrazio augurandovi buon ascolto” (Don Backy).

Data:01 febbraio 2014.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com