Salvino: “la Lista Canale si afferma in tutto il Savuto”. Ma è polemica con Giovanni Altomare

“LA Lista Canale si afferma in tutta la Valle del Savuto con 1618 preferenze, voto più voto meno, a fronte delle 948 della Lista Magorno. Una grande affermazione che denota il segno del rinnovamento che si vuole perseguire per la costruzione di un Partito forte, plurale e aperto a tutte le sensibilità politiche. Insieme ad altri democratici ho contribuito a tale risultato che ha una enorme importanza politica anche per il nostro Comprensorio. Il mio impegno è quello di collaborare alla organizzazione di un Partito che, in modo unitario, tenga in considerazione i problemi del territorio che spesso vedono le amministrazioni comunali impotenti nella risoluzione di tante problematiche. In merito al risultato di Rogliano sbaglia chi pensa che c’era una competizione personale con un altro candidato nella lista che sosteneva Ernesto Magorno. La mia candidatura aveva una valenza non solo <paesana> bensì, per la storia politica personale, proiettata ad ottenere consensi su un territorio molto più vasto. Così è stato e, nel ringraziare coloro che mi hanno confermato la fiducia, sebbene indirettamente, non posso che essere soddisfatto. Per quanto riguarda, invece, le notizie apparse su qualche organo d’informazione circa le tensioni tra il sottoscritto e Giovanni Altomare, debbo precisare che più che discussione c’è stata una forte aggressione verbale nei miei riguardi da parte del vice sindaco e di qualche suo addetto che meriterebbe pubbliche scuse. Ma ho le spalle larghe e la schiena dritta per cui non solo non mi faccio intimidire ma, con la signorilità che mi contraddistingue, continuo a portare avanti le mie battaglie politiche per la creazione di un Partito Democratico rinnovato che sia, soprattutto, al servizio della collettività. Pertanto, mi auguro che il consenso ottenuto a Rogliano e più complessivamente nella Valle del Savuto dalle liste in competizione, si tramuti in voti veri alle prossime consultazioni elettorali”. Lo ha dichirato l’ex sindaco di Rogliano, Carmelo Salvino (nella foto), candidato alle Primarie del Partito Democratico per la elezioni del Segretario e dell’Assemblea regionale calabrese.

Data: 18 febbraio 2014.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com