Mancini a Rogliano. Al Club di Forza Italia discussione su pisl, sanità e sviluppo industriale

IL CIRCOLO cittadino di Forza Italia incontra l’assessore regionale Giacomo Mancini. Alla iniziativa (nella foto), che si è svolta alla presenza di una vasta platea di iscritti e simpatizzati, sono intervenuti il presidente Mario Buffone e il suo vice, Giandomenico Costanzo, che hanno fatto gli onori di casa. Sia Buffone, sia Costanzo hanno ringraziato l’esponente del partito di Berlusconi evidenziando i compiti del Club in rapporto alle principali questioni del territorio. In particolare, a Mancini sono stati ricordati i problemi della Sanità nel Savuto e nell’Area Urbana cosentina. “Abbiamo affidato all’assessore il compito di  di farsi latore del messaggio presso il presidente Scopelliti di rivalutazione seria del nosocomio di Rogliano (presidio ospedaliero S. Barbara), l’eventuale riapertura del PPI con – ha fatto sapere Buffone – l’ausilio dei medici di famiglia e la riconversione dell’Ospedale a struttura di lungo-degenza con riabilitazione cardio-polmonare per malati cronici”. In più, investimenti sulla zona industriale di Piano Lago per supportare nuovi insediamenti produttivi. Tra le altre cose, infatti, Buffone ha evidenziato lo stato di grave crisi sociale ed economica che attanaglia il Comprensorio, con consegueze serie sulla qualità della vita delle famiglie. “L’obiettivo di Forza Italia – ha spiegato il presidente – è quello di interessarsi (e farsi portavoce) delle istanze dei cittadini, ma anche di contribuire alla formazione di una classe dirigente rinnovata che si prefigga di amministrare i comuni della Vallata”. In conclusione, Mancini ha spiegato i motivi della sua adesione a Forza Italia, ha esortato il Club  a progettare il futuro della politica roglianese ed ha confermato il finanziamento del  Pisl denominato Piano Lago Ecosostenibile (Comune capofila: Figline Vegliaturo) a sostegno dei sistemi produttivi locali, che prevede lo stanziamento di 5 milioni di euro i cui 3,5 per finanziamento di nuovi investimenti e 1,5 per la creazione di un centro servizi.

Gaspare Stumpo

Data: 20 febbraio 2014.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com