Termina l’esperienza dell’Unione dei Comuni ‘Terre del Savuto’. Avviata la procedura di scioglimento

SI SCIOGLIE l’Unione dei Comuni ‘Terre del Savuto’. Il procedimento che attiene allo scioglimento dell’Associazione è stato avviato e, a breve, con ogni probabilità sarà nominato – come previsto dallo Statuto – un Commissario liquidatore. L’iter dovrebbe completarsi entro il primo semestre 2014. Dell’Unione, ricordiamo, fanno parte i Comuni di Rogliano, Altilia, Belsito, Grimaldi, Marzi e Santo Stefano di Rogliano. Alla base della decisione ci sarebbe la riscontrata non perfetta omogeneità territoriale, sociale, economica e culturale tra territori e perpressità circa la gestione associata dei servizi anche in rapporto alle leggi sulla programmazione. L’Unione, che non ha in dotazione risorse umane né ha gestito funzioni, era stata costituita nell’anno 2013.

G. St.

Data: 21 febbraio 2014.

Nella foto. Anno 2003: uno dei primi Consigli dell’Unione ‘Terre del Savuto’ riunito sotto la presidenza dell’ex sindaco di Rogliano, Pietro Oliveti.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com