Mangone, l’Amministrazione comunale perde pezzi: Fuoco lascia la delega alle Politiche Sociali

IN UNA LETTERA inviata al sindaco e al presidente del Consiglio comunale, Deni Fuoco ha comunicato la decisione di lasciare le deleghe alle Politiche sociali e alla Manutenzione in seguito a “forti contrasti in ordine alla linea politico amministrativa illo tempore concordata con l’attuale maggioranza”. “La mia aderenza al progetto amministrativo – ha spiegato – era avvenuta con la certezza, oramai venuta meno, che le decisioni da assumere venissero adottate con spirito di democraticità assoluta e nel rispetto di tutti i partecipanti”. L’interessato ha riferito quindi che la scelta di dimettersi “non è frutto di speculative pretese di potere ma viene in essere al solo fine di tutela degli interessi della Collettività tutta, che giorno dopo giorno, si vede oramai tradita nelle aspettative riversate nella fase di espressione del voto nella primavera del 2011”. L’ex delegato ha fatto sapere che rimarrà in carica solo come consigliere eletto. Fuoco, che in precedenza aveva lasciato anche il ruolo di capogruppo, si è dimesso il 18 febbraio scorso.  La notizia, però, è circolata solo oggi.

G. St.

Data: 07 marzo 2014.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com