Rogliano, il Club di F.I. incontra Roberto Occhiuto. Lavoro, sanità e politiche Ue al centro della discussione

SABATO 8 marzo 2014 il Club di Forza Italia di Rogliano ha incontrato l’ex Parlamentare dell’UDC, oggi esponente di spicco del Partito di Berlusconi nella provincia di Cosenza, Roberto Occhiuto. L’iniziativa ha avuto un importante riscontro fra la popolazione locale, gli iscritti ed i simpatizzati. Sono intervenuti (nella foto) il presidente Mario Buffone e il suo vice, Giandomenico Costanzo, che hanno fatto gli onori di casa. Si è ribadito ed evidenziato i compiti del club di Rogliano e più in generale di tutti i clubs d’Italia, in rapporto alle principali questioni del territorio, nonché in virtù delle intenzioni di Berlusconi, ovvero sostanzialmente, ripristinare e rinvigorire il rapporto tra politica e cittadini,  slegando, quest’ultima, da quei personalismi che hanno creato entità politiche scisse dal tessuto sociale, e che operano sul territorio esclusivamente per implementare il loro consenso, facendo promesse da mercante, e giammai mantenendo gli impegni assunti. Tutti i presenti hanno partecipato attivamente alla conversazione, difatti, più che un incontro vi è stato un sano e prolifico confronto, uno scambio di idee sulla situazione politica nazionale e locale. Si è discusso in particolar modo, della posizione dell’Italia in Europa e della necessità di rimodulare gli accordi stipulati con l’U.E., del fenomeno “grillismo” e delle legittime pretese della popolazione nei confronti dei suoi rappresentanti. Vieppiù, ad Occhiuto sono stati ricordati i problemi della Sanità nel Savuto e nell’Area Urbana cosentina, senza dimenticare l’annosa questione area industriale di Piano Lago. Sono stati richiesti seri interventi in materia Lavoro, Sanità, Politiche comunitarie etc. L’on. Occhiuto è stato di una sincerità disarmante, ha specificato che la grave crisi, sanitaria ed occupazionale, più che locale è regionale, indicando dei percorsi di risanamento e di rimodellamento dell’Economia e della Sanità calabrese ed italiana. In specie, a riguardo della sanità, ha sottolineato che la gestione deficitaria del passato, ereditata dall’odierno Governo regionale, ha generato ingenti danni, le cui devastanti conseguenze sono pagate ancor oggi, a carissimo prezzo dalla cittadinanza. Inoltre, ha espressamente chiesto ai cittadini roglianesi di rinnovare la classe dirigenziale locale, incapace fino ad oggi di rappresentare degnamente il territorio a sud di Cosenza, ha specificatamente ribadito la necessità di interessarsi della vita politica del proprio paese, nessuno meglio degli abitanti del Savuto conosce le problematiche che affliggono il territorio, e nessuno meglio di essi può rappresentarle nei palazzi di potere. Al fine di risolvere le annose criticità del territorio, il presidente Mario Buffone, ha chiesto l’apertura di un tavolo di confronto con tutti gli esponenti del partito, con la speranza o meglio la certezza di addivenire nel più breve tempo possibile ad una risoluzione delle varie problematiche che affliggono ormai da troppo tempo l’area del Savuto. Rogliano e la Valle del Savuto meritano la giusta considerazione da parte delle istituzioni, il Club di Forza Italia di Rogliano, si farà portatore delle varie istanze sociali e delle diverse problematiche del territorio in tutte le opportune sedi. 

Data: 10 marzo 2014.

Fonte: Club Forza Italia – Rogliano (Cs).

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com