S. Stefano di Rogliano, Lucia Nicoletti candidata a sindaco. La Comunità avrà una sezione delle scuole medie

IL GRUPPO consiliare di maggioranza ha indicato Lucia Nicoletti (nella foto) quale candidata sindaco per le elezioni amministrative che si terranno nel mese di maggio a Santo Stefano di Rogliano, in provincia di Cosenza. Nicoletti, vice sindaco da due legislature nella giunta guidata a Antonio Orrico è pronta dunque “a continuare l’azione di governo intrapresa dieci anni fa nell’ambito di un progetto che prevede – spiega – l’ammodernamento del paese e l’ottimizzazione dei servizi sul territorio”. “Un lavoro ben avviato con risultati che sono sotto gli occhi di tutti che – aggiunge l’interessata – sta facendo di Santo Stefano di Rogliano un modello di riferimento per la Valle del Savuto e l’area del sud Cosentino”. “Certo – afferma ancora Nicoletti – i problemi ci sono e spesso rendono difficile l’amministrazione di un piccolo Comune, soprattutto in tempi di ristrettezze economiche. Il mio obiettivo è quello sostenere il gioco di squadra che in questi anni ci ha consentito di ottenere risultati importanti sul piano dello sviluppo urbano e in quello socio-economico”. “Spero – conclude – di essere all’altezza e di lavorare ancora più assiduamente per garantire ai miei concittadini ciò che si aspettano dalla nuova Amministrazione, lasciando ad altri demagogia e inutili populismi che nulla hanno a che fare con la gestione della cosa pubblica”. Attuale presidente del Gal Savuto, Lucia Nicoletti ha confermato, nell’occasione, l’apertura a Santo Stefano di Rogliano, di una classe delle scuole medie. Un avvenimento che ha definito “storico e in linea con la  crescita della Comunità”.

Gaspare Stumpo

Data: 21 marzo 2014.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com