Rogliano, nuovi furti nel centro storico. Ignoti sottraggono oggetti di pregio dalla ‘Casa delle Culture’

NON E’ stato ancora quantizzato l’ammontare del valore riferito alla refurtiva sottratta da ignoti dalla ‘Casa delle Culture’ di Rogliano (nella foto). I ladri hanno agito nottetempo rubando strumenti musicali di pregio, componenti dell’impianto mobile di amplificazione audio, materiale elettronico, una stufa e persino alcune macchinette per la preparazione del caffè. Il furto è avvenuto nello stabile di via Pietro Nicoletti, nel cuore del centro storico cittadino. Balordi si sono introdotti indisturbati utilizzando, probabilmente, un accesso laterale dall’area giardino. Il fatto è stato scoperto questa mattina dal personale comunale in servizio presso la struttura che si trova ubicata nel quartiere Cuti. Chi ha pianificato l’azione ha pensato di agire a 360 gradi, ma l’attivazione del sistema di allarme ha impedito ai malviventi di completare il raid ai piani superiori dell’antico edificio. La ‘Casa delle Culture’ di Rogliano, ricordiamo, è sede della biblioteca comunale. In essa sono ubicati anche una videoteca, una sala multimediale, una sala musica, un ambiente attrezzato per ragazzi e uno spazio destinato alle associazioni locali. All’interno sono esposte opere di artisti roglianesi e il Museo della Civiltà Contadina, che vanta una consistente presenza di oggetti (o utensili) di antica memoria. Sull’episodio indagano i Carabinieri di Rogliano.

G. St.

Data: 25 marzo 2014.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com