Il Gal Savuto alla Fiera Internazionale del Turismo di Berlino. Nicoletti: “una grande vetrina per il territorio”

IL GAL SAVUTO ha partecipato alla Fiera Internazionale del Turismo. La struttura guidata dal presidente Lucia Nicoletti ha presenziato all’evento di Berlino con uno stand attrezzato e personale che ha avuto il compito di offrire al visitatore un pacchetto di guide completo di testi e foto incentrati sulle principali caratteristiche del territorio: dall’arte all’enogastronomia. In particolare, gli operatori del Gruppo di Azione Locale hanno regalato un gadget in ceramica con riprodotti i nomi del Gal e del Medeat, contenente ‘sapori’ della Vallata, ovvero, salse e spezie da utilizzare in cucina. “Bellezze e sapori da far conoscere al mondo. Il nostro compito è quello di promuovere il territorio. Ad oggi – ha spiegato Lucia Nicoletti – il bilancio non può che essere lusinghiero, abbiamo puntato in alto e siamo riusciti ad ottenere un ottimo successo”. Dall’anno 2011, ricordiamo, il Gal Savuto è impegnato nell’attuazione di un piano di azione locale approvato dalla Regione Calabria nell’ambito dell’asse ‘Leader’ del Piano di Sviluppo Rurale finanziato con fondi comunitari dei quali hanno già beneficiato una ventina di aziende per un importo superiore al milione di euro. L’obiettivo è quello di sostenere il turismo e le produzioni locali. Centottanta mila visitatori, cent’ottomila operatori e diecimila espositori da 180 Paesi, la Fiera Internazionale del Turismo è una delle più grandi manifestazioni che attengono al mercato del turismo internazionale. Per il Gruppo di Azione Locale del Savuto si è trattato di una ‘vetrina’ prestigiosa che a giudizio del tecnico di settore Mario Ambrogio “porterà benefici all’immagine del territorio”. Quello del Savuto è parte integrante, assieme ad altri 18 Gal, di un progetto di cooperazione transnazionale denominato “Gastronomy Routes and the Culture of Flavors – Rete Itinerari gastronomici e Cultura del Gusto (Medeat)” – che punta alla costruzione di una rete di turismo rurale a livello europeo che include anche le aree interne del Mezzogiorno. Nell’ambito dello stesso è stata sviluppata e portata a termine l’iniziativa ‘Educazione alimentare e Consumo sostenibile’ – dedicata agli alunni delle scuole elementari di Mangone, Figline Vegliaturo e Santo Stefano di Rogliano. Lezioni d’aula, laboratori e visite guidate con il contributo di docenti ed esperti hanno consentito la realizzazione di alcuni fumetti a colori presentati a Bruxelles in occasione di una manifestazione di carattere europeo. “Alla fine del percorso – si legge nella pubblicazione – i bambini sono diventati consumatori più consapevoli, capaci di appropriarsi di concetti importanti quali la stagionalità e la territorialità dei prodotti agricoli”.

Gaspare Stumpo

Data: 04 aprile 2014.

Fonte: ‘Parola di Vita’.

Alla sezione ‘Video’ di questo portale è disponibile l’intervista al presidente Lucia Nicoletti a proposito della partecipazione del Gal Savuto alla Fiera Internazionale del Turismo di Berlino’

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com