Cosenza, il sindaco Mario Occhiuto scrive al Ministro Lorenzin per sollecitare la nomina di un commissario straordinario per la Sanità in Calabria

IL SINDACO Mario Occhiuto ha incontrato i rappresentanti delle organizzazioni sindacali dei medici dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza che da oltre cinque mesi sono in stato di agitazione per denunciare le gravi carenze strutturali, organizzative e gestionali e di personale in cui versa il presidio dell’Annunziata. L’incontro ha fatto seguito a quello di ieri durante il quale medici e rappresentanti sindacali avevano incontrato la commissione consiliare sanità ed il suo Presidente Massimo Bozzo, anch’egli presente all’incontro con il Sindaco. Dopo aver ascoltato i medici e raccogliendo le loro sollecitazioni, il Sindaco Mario Occhiuto ha inviato un telegramma al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin per chiedere la nomina immediata del Commissario straordinario della sanità della Regione Calabria. “La nomina di un commissario straordinario – ha scritto Occhiuto al Ministro Lorenzin – si rende necessaria, stante la vacatio istituzionale creatasi al momento in una regione ad elevata criticità e che esige risposte immediate”. Il Sindaco Occhiuto ha inoltre rassicurato i medici presenti e le organizzazioni sindacali che qualora dovessero essere riscontrate gravi carenze o gravi situazioni di rischio, tali da condurre alla completa paralisi dell’attività dell’Ospedale, con conseguente pregiudizio per la salute delle persone, non esiterà ad adottare quei provvedimenti contingibili ed urgenti (ordinanze di necessità in materia di sanità pubblica) che la legge gli consente nella sua qualità di massima autorità sanitaria sul territorio. Occhiuto ha, inoltre, sottolineato che, avendo esperito più volte lo strumento della convocazione della Conferenza dei Sindaci dell’Asp ed avendone constatato l’inefficacia a causa del mancato raggiungimento del quorum, costituirà a breve un organo ristretto di coordinamento tra Sindaci, che è in suo potere nominare, perché il tema della situazione di emergenza dell’Ospedale dell’Annunziata venga portato all’attenzione di tutta la provincia, considerato che l’Ospedale di Cosenza rappresenta un punto di riferimento insostituibile, quanto ad offerta sanitaria, per tutto il territorio provinciale e non solo per la città di Cosenza. Con riferimento alle carenze strutturali evidenziate dai medici dell’Ospedale il Sindaco Occhiuto ha evidenziato come da più tempo sia stata messa in piedi l’ipotesi di un concorso di idee per la costruzione del nuovo Ospedale sul sito preesistente. A tal proposito Occhiuto ha precisato di aver indirizzato una lettera all’Assessore regionale Giacomo Mancini per ottenere il relativo finanziamento. Nell’ultimo mese Mancini ha fornito rassicurazioni circa la destinazione delle risorse allo studio che è stato elaborato per programmare uno sviluppo più organico e funzionale della struttura. Con riferimento alle carenze organizzative e gestionali evidenziate, legate alla situazione contingente e che rischiano di condurre alla paralisi completa dell’Ospedale, il Sindaco ha convenuto con i medici e le organizzazioni sindacali di coinvolgere il Prefetto chiedendo l’apertura di un tavolo congiunto di discussione che affronti compiutamente la situazione di emergenza.

Data: 28 maggio 2014.

Fonte: Comune di Cosenza.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com