Bianchi. Insediato il nuovo Consiglio comunale, in Giunta anche una donna. Il neo sindaco Tommaso Paola: “sarò il sindaco di tutti i biancari”

PRESIEDUTO dal neo eletto sindaco Tommaso Paola, area di Centro e assistito dal segretario comunale dottor Dario Policicchio si è insediato ieri pomeriggio (nei giorni scorsi, ndr) il nuovo Consiglio comunale (nella foto). 651 sono i voti ottenuti dalla lista “La svolta” capeggiata dal neo sindaco contro i 316 del suo avversario. Tommaso Paola, ispettore di Polizia presso la Procura di Catanzaro, subentra a Francesco Villella, sindaco nelle ultime due legislature che, nonostante il buon lavoro svolto non ha inteso ripresentare la sua candidatura. Il nuovo Consiglio comunale in virtù delle disposizione di legge è composto da dieci consiglieri più il sindaco, sette di maggioranza e tre di minoranza. Per la lista “La svolta” per la prima volta siedono in consiglio comunale, Alessandro Bianco, Cristiano Alessio, Stefania Elia, Rosaria Filice, Giacomo Oreste Moraca, Angelo Francesco Perri e Antonio Talarico. Per la minoranza e anche per la prima volta, entrano nel Civico consesso per la lista “Bene comune” l’ingegner Guglielmo Elia, Emanuele Maletta e Antonello Muraca (consigliere uscente). Dopo la verifica delle condizioni di eleggibilità a Consigliere comunale e la convalida degli eletti, il neo primo cittadino davanti ad un’aula gremita e visibilmente commosso ha giurato e subito dopo comunicato la composizione della nuova Giunta, trattenendo per se Lavori Pubblici, Agricoltura ecc. Fanno parte dell’esecutivo di Giunta: Perri Angelo Francesco, vicesindaco con delega al Personale, Turismo, Sport, Associazionismo e Volontariato e la consigliera Elia Stefania, assessore con delega alla Cultura e Pari Opportunità. Inoltre per un’ampia e democratica partecipazione nella cosa pubblica il sindaco ha attribuito ai consiglieri alcune deleghe. Filice Rosaria, Sanità, Politiche sociali e per gli anziani, Istruzione; Bianco Alessandro, Informatizzazione e Politiche Giovanili; Talarico Antonio, Illuminazione Pubblica e Nettezza Urbana; Muraca Giacomo Oreste, Cimitero e Viabilità; Cristiano Alessio, Ambiente e Territorio, Edilizia Privata e Urbanistica. Sono stati nominati capogruppo Alessandro Bianco per la lista “La svolta” e Guglielmo Elia per “Bene comune”. Tra i punti all’ordine del giorno del Consiglio la nomina della Commissione elettorale e gli indirizzi per la nomina dei rappresentanti presso enti . Nella Commissione elettorale sono stati eletti i consiglieri Filice, Cristiano e Muraca (titolari), Muraca, Bianco e Maletta (supplenti). Semplice, diretto, pacato e ricco di buoni propositi il discorso d’insediamento del primo cittadino Paola che innanzitutto ha voluto ringraziare i 651 elettori e affermato “sarò il sindaco di tutti i biancari”. Rivolgendosi alla minoranza ha detto “non chiedo sconti, ma solo un’opposizione critica costruttiva”. Il risultato elettorale secondo il neo sindaco è andato oltre le sue aspettative e pertanto richiede un maggiore impegno della maggioranza consiliare. Ha sottolineato che per la prima volta nella storia politica di Bianchi una donna è stata nominata in Giunta. Sulle linee programmatiche il neo sindaco si attiene a quelle enunciate durante la compagna elettorale con particolare riguardo alle politiche sociali (casa soggiorno) problematiche giovanili e punta molto sulla Cultura (Museo delle pergamene e biblioteca comunale), possibile volano di sviluppo del paese. Infine ha a cuore il patrimonio boschivo, viabilità e trasporti in particolare collegamento ferroviario e gomma con Cosenza e Catanzaro. Ugualmente calorosi e motivati gli interventi degli altri intervenuti di maggioranza e del capogruppo Elia che ha assicurato da parte della minoranza consiliare responsabilità e impegno per contribuire alla risoluzione delle problematiche e dare lustro al paese.

Pasquale Taverna

Data: 16 giugno 2014.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com