L’Unesco riconosce la Sila come sito di eccellenza, soddisfatto Oliverio: “giusto merito a questa parte straordinaria d’Italia”

“E’ DA ACCOGLIERE con viva soddisfazione e gioia il riconoscimento della Sila quale Riserva della Biosfera italiana nella Rete Mondiale dei siti di eccellenza dell’UNESCO. E’ un importante atto che dà il giusto meritoal grande valore che questa straordinaria parte d’Italia possiede, espresso dal suo eccezionale ambiente naturale, da sempre unito alle altre peculiarità che l’area conserva. La Sila, il più vasto altopiano d’Europa, dalle connotazioni paesaggistiche uniche, conquista così la giusta ribalta internazionale, rafforzandosi nel ruolo di polo attrattivo per il turismo naturalistico d’eccellenza. E’, ancora, un risultato che premia l’impegno dell’Ente Parco, particolarmente della sua presidente Sonia Ferrari, del direttore Michele Laudati, e la proficua sinergia e cooperazione stabilita tra attori ed enti locali, fra i quali è la Provincia di Cosenza, da sempre in prima linea nel sostenere il percorso di valorizzazione piena di un territorio, oggi sicuramente forte di un così alto riconoscimento che aprirà di certo ulteriori nuovi percorsi e nuove mete”. Così, in una nota, il presidente dell’Amministrazione provinciale di Cosenza, Mario Oliverio (nella foto),a proposito del riconoscimento della Sila, come sito di eccellenza, da parte dell’UNESCO.

Data: 18 giugno 2014.

Fonte: Ente Provincia di Cosenza.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com