Rogliano, in arrivo duecentomila euro per la manutenzione degli edifici scolastici cittadini

IL PIANO di edilizia scolastica, fortemente voluto dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi prende il via. Un piano che coinvolgerà complessivamente 20.845 edifici scolastici per investimenti pari a 1.094.000.000 di euro. Quattro milioni di studenti e una scuola italiana su due sono protagonisti di questo primo progetto, che porta nell’arco del biennio 2014-2015 ad avere scuole più belle, più sicure e più nuove. Il decreto che sblocca i fondi per la Scuola riguarda la costruzione di nuovi edifici scolastici o di rilevanti manutenzioni, grazie alla liberazione di risorse dei comuni dai vincoli del patto di stabilità per un valore di 244 milioni e del finanziamento per 510 milioni dal Fondo di sviluppo e coesione, dopo la delibera Cipe del 30 giugno, per interventi di messa in sicurezza di decoro e piccola manutenzione. Anche il Comune di Rogliano beneficerà di tali stanziamenti grazie alla richieste inoltrate nei termini previsti. Otto gli interventi per il comune di Rogliano per altrettanti edifici scolastici e per un importo complessivo di 200.000 euro. Riguarderanno piccole manutenzioni, decoro e ripristino funzionale. Una bella sorpresa per l’inizio del nuovo anno scolastico; un finanziamento che ci permetterà di manutentare le scuole cittadine e renderle ancora più belle ed accoglienti. La sinergia tra le istituzioni scolastiche ed il Comune continua a dare risultati importanti grazie anche alla sensibilità del governo italiano che finalmente mostra la sua attenzione verso il mondo della scuola”. Così, in una nota, il sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo, a proposito dei fondi destinati alla manutenzione degli edifici scolastici cittadini legati al Piano di edilizia scolastica voluto dal Governo.

Data: 23 luglio 2014.

Fonte: Comune di Rogliano (Cosenza).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com