Colosimi, si dimette presidente della Pro Loco. “L’associazione ha conquistato prestigio in tutto il Savuto”

TIZIANA Costanzo, giovane e dinamica donna dopo dieci anni trascorsi alla guida della Pro Loco di Colosimi si è dimessa. Una decisione già annunciata tempo addietro, oggi sofferta ma maturata dopo una seria riflessione che la stessa ha motivato attraverso una lettera aperta. “Vi comunico le mie dimissioni irrevocabili, spinta dalla stanchezza” scrive la Costanzo, che ha ricordato che già due anni fa aveva annunciato la volontà di andar via e dare spazio a un nuovo gruppo. Oggi finalmente, si è fatto avanti un motivato nuovo gruppo per prendere in mano le retine della Pro Loco i cui soci lunedì prossimo sono stati convocati per eleggere il nuovo presidente. “Dopo dieci meravigliosi anni – scrive l’ex presidente – oggi mi guardo indietro e con un pizzico di orgoglio e tanta commozione rivivo la straordinaria e fantastica avventura di presidente della Pro Loco”. “Un’avventura – prosegue- partita come una sfida alla quale non credeva nessuno, ma che ho intrapreso e portata avanti con accanto a me il mio meraviglioso gruppo di  collaboratori che, nello spirito della Pro Loco, sono stati soprattutto amici, confidenti, sostenitori e forza nel momento di difficoltà.” Chi ha conosciuto bene l’uscente presidente, sa che si è impegnata molto, mettendo in secondo piano la sua vita privata per dedicarsi all’Associazione che, in questi anni ha conquistato un posto di prestigio e riferimento nel Savuto. “La sfida – aggiunge la Costanzo – affiancata dal folto ed efficiente gruppo femminile è stato innanzitutto fondata sull’amore smisurato per la nostra terra e la nostra gente che insieme alla passione ci ha sempre guidato facendoci realizzare progetti e iniziative impensabili”. Nell’accorata lettera la Costanzo evidenzia con la passione di sempre come “l’avventura” è iniziata senza mezzi a disposizione, ma col passar del tempo l’Associazione è cresciuta e conquistato un ruolo di prestigio. In questi dieci anni d’intenso lavoro e manifestazione, la Costanzo evidenza che è stato restaurato il palazzo dove ha sede la Pro Loco, ricostruito il costume tipico di Colosimi, realizzato una mostra fotografica permanente e museo degli antichi mestieri, allestito una piccola pinacoteca di artisti locali, una biblioteca, punto internet e allestito un presepe interamente lavorato a mano. E ancora la partecipazione a progetti di servizio civile, ai quali hanno partecipato dieci unità e ottenuto un riconoscimento di merito a livello nazionale, pubblicato due libri e un terzo in attesa di stampa, realizzato una guida turistica in quattro lingue e collaborato con l’Unpli. La lettera finisce con un sentito e affettuoso ringraziamento a Pina, Nina, Alfredo e Raffaele Rizzuto per averla accompagnata in questi anni con l’affetto di sempre.

Pasquale Taverna

Data: 26 luglio 2014.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com