Rogliano. Giovanni Altomare: “l’obiettivo del Comune Unico va necessariamente perseguito”

“NON E’ FACILE superare antiche croste municipalistiche, esasperanti individualismi, o, quantomeno, voglia di conservazione dell’esistente. Tuttavia l’obiettivo del Comune Unico va necessariamente perseguito, per la sua valenza politica, strategica e per la sua attualità. La formulazione di progetti condivisi a livello intercomunale e finanziati dalla Regione Calabria, sta dimostrando che la cooperazione tra comuni è la strada giusta per dare luogo a programmazioni d’area. Da sottolineare, a tal proposito, la rilevante attività intercomunale sulle politiche sociali con Rogliano Comune capofila. Bisogna insistere su questa strada dando vita alla sperimentazione della gestione di altri servizi in maniera da accrescere la cultura della gestione integrata pubblica. Continueremo a lavorare per un approfondimento dell’idea di fondo che guarda alla conurbazione del Comune di Rogliano con quelli contermini. Sono convinto che su questo tema bisogna fare cultura ed allargare ai cittadini il dibattito per farlo diventare patrimonio comune”. Così il vicesindaco Giovanni Altomare (nella foto) a proposito del progetto di ‘fusione comunale’ tra Rogliano, Marzi e Santo Stefano di Rogliano.

Data: 31 luglio 2014.

Fonte: Comune di Rogliano (Cosenza).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com