Medio Savuto, incontro a Catanzaro tra amministratori locali e Anas. In agenda i problemi della strada 616

SI ‘ TENUTO a Catanzaro, presso la sede del compartimento Anas, un incontro tra una delegazione di amministratori del Savuto e il Capo Compartimento Viabilità Calabria, Ing. Vincenzo Marzi e il dirigente area Tecnica Esercizio, Ing. Angelo Gemelli, per affrontare i problemi relativi all’arteria 616. Erano presenti, per i comuni interessati all’arteria stradale il sindaco di Scigliano, Raffaele Pane; il sindaco di Colosimi, Manolo Talarico (nella foto); il sindaco di Pedivigliano, Pia Leone; gli assessori di Bianchi, Stefania Elia ed Alessio Cristiani. All’incontro ha partecipato anche il consigliere regionale Mimmo Talarico. Gli amministratori hanno illustrato ai vertici dell’Anas la cronica ed ormai insostenibile situazione di dissesto in cui versa, in alcuni punti, la suddetta strada statale che collega lo svincolo autostradale di Altilia ed il bivio Coraci – Colosimi. La 616 è un’arteria molto trafficata, poiché collega molti comuni, anche del versante catanzarese (Martirano, Motta Santa Lucia, Conflenti, Soveria Mannelli, Decollatura), con l’autostrada SA/RC. La stessa è attraversata da molti automobilisti per raggiungere la Sila piccola. Il consigliere Talarico ha sottolineato il pericolo per gli automobilisti derivante dallo stato in cui versa la sede stradale ed ha sollecitato un pronto e concreto intervento da parte dell’Anas. La delegazione ha registrato sensibilità ed attenzione nei responsabili dell’Anas, i quali hanno comunicato ai presenti che il compartimento di Catanzaro ha già inserito nel piano degli investimenti 2015 una serie di interventi finalizzati a ripristinare i punti critici della sede stradale e a migliorarne la sicurezza per tutto il tratto.

Data: 08 agosto 2014.

Fonte: Ufficio stampa del consigliere della Regione Calabria, Domenico Talarico.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com