Valle del Savuto. Imprenditori ed esponenti delle istituzioni al ‘Gran Galà … per ricordare’

UNA SERATA all’insegna della cordialità, intrisa di sentimenti, raffinata. Un abbraccio ai “figli” lontani, a quanti, emigrando, hanno creato condizioni di vita migliore per se e per gli altri, mettendo a disposizione il proprio talento ed il proprio lavoro, oltre oceano ma con la Calabria nel cuore. Sorrisi, allegria e calore come nelle migliori occasioni di festa, futuro, non solo Memoria. Il ‘Gran Galà … per ricordare’ ha confermato i buoni rapporti di amicizia tra la Comunità del Savuto a Toronto e quella che fa riferimento al “territorio madre”. E, grazie ad essi, la possibilità di incrementare la rete di scambi culturali e commerciali tra realtà geografiche diverse. Alla iniziativa promossa dall’Associazione Calabra Savuto in Volo hanno partecipato diversi iscritti al Social Cultural Club ‘La Valle del Savuto’, amministratori locali, imprenditori, esponenti del mondo della cultura ed altri rappresentanti delle istituzioni. Un evento (nella foto) voluto dal promoter Eugenio Carpino e dai componenti del sodalizio che da più tempo è impegnato in manifestazioni per il rilancio della Vallata e delle sue produzioni. Tra i presenti, i sindaci di Belsito, Antonio Basile, di Grimaldi, Carlo Ferraro, di Malito, Carmine Carpino, di Mangone, Raffaele Pirillo, di Parenti, Donatella Deposito, di Paterno Calabro, Lucia Papaianni, di Rogliano, Giuseppe Gallo e di Santo Stefano di Rogliano, Lucia Nicoletti. Il presidente del Social Cultural Club ‘La Valle del Savuto’ di Toronto, Tony Serravalle, gli imprenditori Carlo Terzigno, Silvano Marrelli, Luigi Gravina, il dottor Menotti Mazzuca e il magnate Ralf Chiodo hanno composto, invece, la delegazione canadese. Tra gli ospiti anche il vice presidente di Confindustria Cosenza, Fortunato Amarelli, l’avvocato Arturo Crispino e la responsabile della Nuova Croce Azzurra Cosenza, Maurizia Chiappetta. Tutti hanno espresso soddisfazione per un appuntamento “ricco di significato” che, oltre al “piacere di ritrovarsi e ricordare” è servito a porre le basi per rinsaldare il percorso di collaborazione avviato sulla base di radici comuni. Legami storici che, ricordiamo, hanno già portato a risultati importanti nel settore della formazione e della piccola impresa. Nel corso del Gran Galà sono stati letti i messaggi del sacerdote Eugenio Filice, del giornalista Enzo Di Mauro e del vice console onorario d’Italia in Canada, Gabriel Niccoli. Foto e saluti di rito, testimonianze video e scambi di doni hanno caratterizzato il resto della serata. Coordinato da Eleonora Sottile, l’avvenimento si è svolto nei giorni scorsi presso un noto hotel di Malito.

Gaspare Stumpo

 

Data: 08 settembre 2014.

Fonte: ‘Cronache del Garantista. Calabria’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com