Mario Buffone: “Rogliano è un paese abbandonato a se stesso”. Intervento del presidente del club di Forza Italia

“LA FOTOGRAFIA è quella di un paese abbandonato a se stesso causa l’immobilismo di un’Amministrazione comunale che non ha avviato o completato nessuno dei punti del suo programma, a partire dall’Unione dei Comuni”. Lo ha detto Mario Buffone (nella foto), responsabile del club cittadino di Forza Italia. Per l’esponente forzista “Rogliano non è più quella di un tempo. Lo stallo è sotto gli occhi di tutti. Chi vi abita o vi si reca periodicamente nota servizi disorganizzati, strade ed aree esterne agli edifici scolastici in condizioni discutibili. Nulla di personale ma – ha affermato l’interessato – tutto questo è dovuto probabilmente ad una carenza di fondi e nello stesso tempo ad una cattiva programmazione”. Nelle scorse ore, in un intervento-sintesi sulle principali vicende locali, il presidente del Club ‘Forza Silvio’ ha posto l’accento sul mercato domenicale “non capiamo perché si insiste sul sito attuale” e sul commercio più in generale “non esiste una politica per questo settore”. Poi si è soffermato sul rapporto con gli altri enti: “basti pensare al nuovo servizio Amaco su Piano Lago. Nessuna parola è stata spesa per chiederne il prolungamento sino a Rogliano, in un momento di grave crisi economica che – ha spiegato – colpisce lavoratori e studenti, e nel mentre il progetto di metropolitana leggera appare ancora fermo al palo”. Nell’occasione, Buffone non poteva non citare le problematiche legate al presidio ospedaliero ‘Santa Barbara’. “Vigiliamo sulla vertenza e difendiamo il nostro ospedale convinti dell’utilità socio-sanitaria del nosocomio. Come Forza Italia – ha fatto sapere Buffone – abbiamo avanzato una proposta circa l’attivazione di una struttura per la riabilitazione cardio-polmonare. Riteniamo, infatti, che l’ospedale di Rogliano abbia tutti i requisiti per offrire prestazioni di eccellenza nell’ambito di un processo di riorganizzazione del presidio funzionale alle esigenze dell’Azienda e del territorio”. Il presidente del club azzurro ha parlato quindi dell’esperienza di Forza Italia a Rogliano e nel Savuto. “Siamo una realtà in mezzo alla gente. Un gruppo composto da tesserati, giovani e anche da non iscritti, che interagisce con la società, si confronta e programma il futuro puntando sulle energie migliori”. “Nei prossimi giorni chiederemo un Consiglio comunale straordinario per sapere notizie sul progetto relativo alla costruzione del nuovo stadio. La nostra iniziativa – ha concluso il rappresentante di FI – vuole dare la possibilità al sindaco di illustrare lo stato dei lavori e alla stessa Comunità di conoscere la data di consegna dell’opera”.

Gaspare Stumpo

Data: 15 ottobre 2015.

Fonte: ‘Cronache del Garantista. Calabria’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com